Come fare i profumatori per “energizzare” la casa

Gli aromi presenti negli ambienti commerciali sono contenuti in contenitori tipo aerosol (spesso con gas) e sono pertanto dannosi sia per la nostra salute che per l’ambiente, in quanto emettono gas nocivi. Tornare a casa e sentire un aroma fresco, brillante e ricco è una sensazione molto piacevole.

Ci sono molti modi alternativi di profumare gli ambienti senza danneggiare l’ambiente: il sistema più semplice e divertente è spargere piantine fiorite o meno per la casa, i balconi e le terrazze (ci vuole il pollice verde però). Invece facendo incetta di olii essenziali profumati si possono creare meravigliosi aromi/profumi caserecci e che non fanno male né a noi né all’ambiente.

La produzione di questi aromi è molto semplice. Per prepararli, è necessario mescolare i diversi olii essenziali con mezzo bicchiere di acqua “purificata”, e metterli in un diffusore in modo da poterli spruzzare due o tre volte al giorno oppure semplicemente riempire un vasetto e lasciar disperdere il profumo naturalmente per l’ambiente. Vediamo come fare qualche fragranza casalinga:

Aromatizzante all’arancia, cannella e chiodi di garofano.

Questa miscela dolce e speziata, libera la casa dagli odori più sgradevoli (pesce o minestrone) e li sostituisce con un profumo accogliente e tonificante.

1/2 tazza di acqua purificata (anche solo per osmosi inversa)


6 gocce di olio essenziale di cannella

6 gocce di olio essenziale di chiodi di garofano

6 gocce di olio essenziale di arancia dolce

6 gocce di olio essenziale di rosmarino

Invece se amate i profumi esotici e freschi provate con:

1/2 tazza di acqua purificata (anche solo per osmosi inversa)

5 gocce di olio essenziale di cedro

5 gocce di olio essenziale di geranio

4 gocce di olio essenziale di patchouli

4 gocce di olio essenziale di limone

3 gocce di olio essenziale di arancia dolce

Ricordatevi che il Bergamotto e rinfrescante e calmante per la tosse; il Cedro è antisettico ed espettorante; la Cannella è un potente antisettico ed anche un antidepressivo; l’Eucalipto è antisettico e combatte le malattie respiratorie come l’asma; l’Incenso facilita la meditazione e la respirazione profonda e purifica l’ambiente; il Gelsomino è seducente e stimola i sensi; la Lavanda è un calmante naturale per il sistema nervoso; la Camomilla è calmante e rilassante.

Bina Bianchini