Farmaci naturali: erbe e frutti

Molti cibi fra i più comunemente usati nelle nostre cucine possono essere dei veri e propri farmaci naturali, come l’aglio e la cipolla, l’origano e la salvia, ed anche le spezie come la cannella e lo zenzero.

L’aglio è considerato un rimedio naturale dalle efficaci proprietà curative sin dai secoli passati. E’ ricco di antiossidanti, aiuta a prevenire le patologie cardiache e il cancro. Aiuta ad abbassare la pressione sanguigna e nelle infezioni della pelle.

L’echinacea è da lungo tempo utilizzata al fine di stimolare il sistema immunitario. E’ molto utile nella prevenzione e nella cura di malattie stagionali come il raffreddore e l’influenza.

Le cipolle hanno potenti proprietà antibatteriche, proprietà diuretiche, che le rendono utili per  l’organismo a depurarsi, svolgono un’azione antinfiammatoria e migliorano la circolazione del sangue.

L’avocado è stato considerato come un importante alimento da cui ricavare estratti in grado di contrastare quei batteri ritenuti resistenti agli antibiotici, come alcune tipologie di stafilococchi.

Dalle foglie di tè verde, oltre alla ben nota bevanda, è possibile ricavare un particolare polifenolo in grado di agire nel trattamento di batteri come lo Streptococcus e nelle infezioni da E-coli. Lo zenzero rappresenta un vero e proprio toccasana per la salute. Esso può essere consumato fresco, come alimento vero e proprio, oppure sotto forma di spezia, dopo essere stato essiccato e ridotto in polvere. L’azione benefica dello zenzero prevede il suo impiego nella preparazione di tisane utili per la cura e per la prevenzione di influenza, mal di gola, tosse e raffreddore. Lo zenzero è stato inoltre segnalato tra i dieci alimenti dalle maggiori proprietà anti-cancro. L’origano non è solo un’erba aromatica, ma anche una vera e propria erba medicinale, grazie alle sue proprietà terapeutiche come analgesico, antisettico ed antispasmodico naturale.


Poco conosciuto in Europa, il Pau d’Arco è una specie vegetale di origine sudamericana, contenente sostanze ritenute efficaci nel trattamento delle infezioni virali, batteriche e fungine. Esso rafforza il sistema immunitario. Secondo gli esperti di medicina naturale, per le infezioni più comuni dovrebbe essere utilizzato in sostituzione dei farmaci antibiotici.

La cannella non è una semplice spezia per insaporire le pietanze dolci, possiede proprietà benefiche utili per la nostra salute. Allevia i dolori mestruali, è un antibatterico naturale, riduce i dolori provocati dall’artrite, contribuisce a regolare il livello di zuccheri del sangue e rappresenta un rimedio naturale contro raffreddore e mal di gola.

Liliana De Crespi

(medico omeopata costituzionalista)