Il servizio di bagno assistito per disabili, nuova attrazione a El Medano

Il bel tempo e l’atmosfera speciale della spiaggia di El Medano, così come il suo vasto programma di attività estive, pianificate per i settori del turismo e dello sport della città di Granadilla, la rendono anche quest’anno la destinazione ideale per i turisti locali. Un bonus per l’accoglienza dei visitatori dell’enclave costiera è il servizio di bagno adattato, utilizzato ogni giorno da decine di persone che hanno difficoltà a entrare nel mare.

Il capo del servizio di salvataggio, Gaspar Hernandez, dice che la maggioranza degli utenti provengono da altri comuni. “Soprattutto riceviamo gruppi di anziani di San Miguel”, ha spiegato, ma durante l’estate, oltre alla gente del posto con problemi di mobilità, “c’è una grande richiesta da parte dei turisti di tutta l’isola”.

“Quest’anno diverse aziende private ci hanno contattato perché ci facessimo carico anche dei turisti rimasti “orfani” a causa della sospensione del servizio di assistenza alle persone disabili e alle persone a mobilità ridotta che offriva una volta la spiaggia di Las Vistas a Los Cristianos”. Il Consiglio Comunale di Granadilla è consapevole che questa offerta non deve essere limitata solo alla spiaggia di El Medano e ha già adattato l’assistenza ai disabili nella Jaquita e nella Tejita, ottenendo la bandiera Blu per tutto l’anno in queste tre spiagge.

Solo nove bagnini, distribuiti nelle tre aree di intrattenimento, s’incaricano che tutto scorra senza intoppi durante il bagno degli utenti e, pur essendo fortemente aumentata la domanda, questi lavoratori riescono a coprirla per intero. Gli operatori lavorano in questo momento anche nel restauro di sedie adattate per il bagno, che si erano rotte nelle stagioni precedenti.

Da quando è entrato in funzione nel 2010, il lavoro è aumentato molto, ma i lavoratori del litorale sono soddisfatti per il numero di utenti di cui si prendono cura ogni giorno, e della gioia che mostrano per essersi gustato il bagno.