Agricoltura transgenica in segreto…

Nonostante sia il paese con più coltivazioni transgeniche nell’Unione Europea, non vi è alcun registro pubblico della loro ubicazione, ma il governo non intende rendere pubblico il registro delle aziende in Spagna con coltivazioni transgeniche.

Il Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Ambiente ha ammesso che si è evitato volutamente di rilasciare queste informazioni, per evitare gli atti spesso vandalici che realizzano alcune organizzazioni, ma il Governo e le Comunità Autonome sanno perfettamente dove sono le piantagioni, le autorizzazioni e le colture.

La Commissione Europea, deve stabilire una chiara politica per l’approvazione delle norme sui transgenici e soprattutto regole chiare sulle distanze fra le coltivazioni.

Non c’è da preoccuparsi per l’esistenza di colture geneticamente modificate, purché ci siano piani adeguati per la coesistenza delle colture e rispettando le norme relative alle distanze non rappresentano alcun problema per gli agricoltori limitrofi. “In tutto il mondo ci sono le colture GM e non succede nulla”, ha dichiarato il Ministro.