Soria 9, il più antico reggimento dell’Occidente, è a Fuerteventura

Il reggimento Soria 9, di base a Fuerteventura, ha celebrato recentemente un nuovo compleanno nella Caserma di Puerto del Rosario, 509 anni che lo qualificano come il più antico di tutto l’Occidente.

Integrato nella Brigada de Infantería Canarias XVI e caratterizzato non solo dal suo grande attaccamento alle isole, dove gode del massimo rispetto e della più grande ammirazione, il reggimento Soria 9 è noto per le sue numerose imprese, tra le quali la partecipazione attiva a eventi come la Battaglia di San Quintino, la presa di Anversa, la Guerra di Successione Spagnola, l’assedio a Gibilterra, la rivolta dei Túpac Amaru, la Guerra dei Pirenei, la battaglia di Vich, la difesa di Tortosa, l’assedio di Bilbao, quello di Morella, la Guerra d’Africa, la battaglia di Treviño, la Guerra ispano-americana e, nel RIF, la Guerra di Ifni o dell’Afghanistan.

Ma come nacque questo storico reggimento?

Alla fine del sedicesimo secolo, dopo l’espulsione dei musulmani, sotto il mandato del viceré Ramón de Cardona si stabilì un reggimento composto da 5.000 soldati, al fine di frenare le aspirazioni espansionistiche francesi; in particolare il mandato fu quello di proteggere il Papa e garantire la sua incolumità.

Da questo reggimento nacque il Tercio de Zamudio che passò nel 1513 a chiamarsi, dopo il suo insediamento alle Canarie, Tercio de Nápoles e nel 1591 Tercio Departamental de Brabante; nel 1700 cominciò a farsi chiamare Tercio Departamental de Brabante 3 e nel 1715 Regimiento de Infanteria Soria.

Cambiano gli anni, cambia lo scacchiere europeo e cambiano gli obiettivi del reggimento, così nel 1811 diventa Regimiento de Infantería Ausona per la Guerra di Indipendenza, nel 1824 Regimiento de Infantería Extremadura e nel 1935 Regimiento de Infantería Granada.


In concomitanza con la fine della Seconda Guerra Mondiale, divenne quindi Regimiento Soria 9 e dal 1996, con base a Fuerteventura, è sotto il diretto controllo del Mando de Canarias.

Bibi Zanin