Sembra impossibile, ma alle Canarie è più economico volare che prendere un taxi.

Con quanto si spende per una tratta dalla città di Las Palmas o di Santa Cruz di Tenerife a Maspalomas o Adeje, si potrebbe tranquillamente acquistare un volo per Siviglia, Londra, Madrid o Berlino.

Il prezzo approssimativo per un itinerario di circa 96 km come quello tra Santa Cruz e Guia de Isora è pari a 59,45 euro, cifra che risulta da diversi comparatori in rete consultati per il mese di agosto e che potrebbe essere anche più alta.

Dalla capitale di Tenerife ad Arona, 72,4 km e 51 minuti di strada, il prezzi più economico di una corsa in taxi parte da non meno di 50 euro, mentre da Santa Cruz ad Adeje, 82,8 km e 54 minuti di viaggio, da 51 euro.

Ma ancora, tra Las Palmas di Gran Canaria a Mogán il costo del taxi è di 52 euro per gli 82 km di percorrenza e di 35,2 euro per arrivare a Maspalomas, 50 km in 40 minuti.

Ovviamente se scende la sera le tariffe aumentano, così Maspalomas-Las Palmas diventa fattibile a partire da 70 euro.


E a fronte di queste tariffe, si osserva che andare a Siviglia con Vueling può costare 15 euro, a Santiago de Compostela 50, oppure a Madrid da Gran Canaria con Ryanair 16 euro e a Barcellona 32 euro.

Meno economico andare a Londra, con cifre che comunque variano tra i 69 e gli 86 euro, a seconda delle compagnie e del periodo.

Le isole Canarie in generale hanno costi contenuti ma con il trasporto in taxi nelle due capitali di provincia, Las Palmas di Gran Canaria e Santa Cruz di Tenerife, e nelle zone turistiche di Maspalomas, Arona, Adeje o Mogán, si possono avere delle sorprese e, da quando la benzina è la più cara di tutta la UE, i prezzi puntano in alto.

(NdR molti quando leggono che “la benzina è la più cara di tutta la UE” pensano a un refuso, ma il DATO E’ CORRETTO, se si calcola il costo del carburante a TASSE ESCLUSE!)

Redazione