Violenza di genere, non tutti sanno che…

…esiste una legge sulla “Violenza di Genere”. Qui in Spagna non tutti i giudici hanno la stessa opinione. Il giudice di Siviglia Francisco Serrano ha dichiarato che la Legge sulla Violenza alle Donne è stata una normativa buona e giusta per punire il maltrattamento femminile, ma si stanno verificando abusi sull’interpretazione della suddetta legge. Per una donna è molto facile denunciare una violenza di genere, anche senza tante prove. Quando la donna denuncia un caso di maltrattamento, immediatamente riceve aiuto da 4 o 5 differenti istituzioni, tra cui l’avvocato d’ufficio, l’avvocato personale, il magistrato e varie altre associazioni. Mentre l’uomo accusato ha soltanto il proprio avvocato, e se intende procedere con una controdenuncia deve essere lui in grado di  dimostrare la falsità della controparte. Alcuni Giudici lamentano che non vi è proporzione tra la condanna di chi denuncia il falso e di chi si è provata la colpevolezza. Si deve distinguere fra i casi di maltrattamento e le conflittualità tradizionalmente derivanti dalla rottura di un rapporto, per non ricorrere nell’errore di proteggere situazioni di abuso da entrambe le parti. L’opinione di alcuni Giudici è che il 14% dei casi risponde a violenza e l’86% restante a semplice fine di un rapporto. “Io” a questo punto riassumerei la “mia” con una semplice frase: cari Lettori, SMETTIAMO DI FARE PROPAGANDA CON FRASI TIPO “DONNA DENUNCIA!” E DIFFONDIAMO UN PO DI PIU’ LA FRASE: “UOMINI LA DONNA NON SI TOCCA!” Spero abbiate trovato interessante questo mio ultimo articolo! Ci rivediamo a Ottobre! MIRKO.