Gli infermieri potranno prescrivere farmaci e prodotti sanitari

È recentemente entrato in vigore il nuovo testo di legge che consente agli infermieri di prescrivere farmaci e prodotti sanitari, il Decreto de Prescripción Enfermera, come pubblicato sul BOE.

Il Presidente del Collegio Ufficiale di Infermieri di Santa Cruz de Tenerife, José Ángel Rodriguez, ha affermato che con la nuova situazione miglioreranno i tassi di vaccinazione contro l’influenza ma che soprattutto gli infermieri potranno agire in piena legalità in situazioni di emergenza, senza dover richiedere autorizzazioni o prescrizioni mediche.

Ma in cosa consiste il nuovo decreto di legge?

Rassicurando tutta la popolazione in merito, il presidente del COE ha precisato che il decreto di fatto autorizza gli infermieri a prescrivere in maniera legale i vaccini, i farmaci da banco e i prodotti generalmente utilizzati in terapie, senza sostituirsi al medico curante.

La nuova disposizione non richiederà formazione specialistica o un accreditamento speciale, dal momento che gli infermieri, come molti dimenticano, sono già formati attraverso un percorso di laurea, benché sia richiesto, per l’esercizio della professione, almeno un anno di pratica.

Con l’arrivo dei ceppi influenzali, ha quindi precisato Rodriguez, il fatto che gli infermieri possano autonomamente prescrivere i vaccini, rappresenta una sicurezza in più per la popolazione e per la prevenzione delle influenze.


Redazione