Il Cabildo di Tenerife prevede di chiudere temporaneamente da domani mattina senza data di riapertura la strada di Punta Teno, una decisione determinata da una relazione tecnica presentata il 31 luglio che avverte del pericolo di tenere aperta la strada per la sicurezza del traffico.

Tuttavia, il passaggio dei lavoratori e dei pochi abitanti che vivono nel luogo viene fissato con un orario prestabilito.
I residenti di questa comunità rurale, da più di 20 anni si lamentano senza successo delle buche nella pavimentazione e delle continue frane sulla strada.

Il Consigliere locale non capisce perché il Consiglio abbia deciso di chiudere la strada, senza un progetto, uno studio, e un rendiconto finanziario per l’esecuzione dei lavori, ma è stato fissato un termine di 4/6 mesi per aprire un nuovo percorso in sufficiente sicurezza.
Il danno economico che si verificherà per il comune sarà importante, perché la località è un paradiso visitata da molti turisti. In effetti, nei giorni di massimo turismo si sono registrati fino a 700 veicoli al giorno.