Questo mese andiamo a mangiare a Bajamar, bella località a mezzo fra il turistico e il borgo di pescatori sulla costa nord ovest dell’isola!

C’è un ristorantino, piccolo e molto tradizionale, aperto fin dal 1967! Casa Pepe. Proprio adiacente alle piscine naturali di Bajamar, si mangia con una vista incredibile, aperto dal padre molti anni fa, ora i due figli lo hanno preso in gestione, mantenendo la stessa qualità, ma innovando qualcosa nella presentazione dei cibi.

Preparazione di piatti tipici dell’isola con una rivisitazione moderna, molto gustosi e semplici.

Si può iniziare con dei “montaditos” (bruschettine) con le acciughe marinate o con uovo e spinaci (per i vegetariani) oppure con carne mantecata. Il polpo non manca mai, ora presentato come carpaccio, gustoso e leggero. Molti piatti del giorno, di pesce sia fritto che ai ferri, a noi hanno portato un tonno “bonito” piccolino fatto scottare giusto un attimo veramente tenero e saporito, accompagnato dalle papas, poi piatti di carne brasata allo stile canario, piatti solo di verdura, paella, e anche pasta fresca fatta veramente in casa con una “IMPERIA” originale, si proprio come nelle nostre case italiane. Poi i dolci, veramente particolari: una panna libanese con miele e pistacchi e dei sorbetti di frutta fresca, ottimi come digestivo.

Vini decisamente particolari, tutti nostrani dell’isola, i bianchi piacevolmente fruttati e secchi, che non si trovano normalmente nei migliori ristoranti del Sud! Il proprietario che ti serve parla un po’ di italiano, è molto simpatico e disponibile. Il fratello cuoco, molto timido, ma veramente in gamba nella cottura e composizione dei piatti! Servono un pane ottimo fatto in casa. Caffè decisamente buono ed aromatico rispetto alla media dell’isola. Prezzo ottimo, dai 20 ai 25 euro a seconda di cosa bevi. Servono un ottimo chupito di anice fatto in casa, aromatico, secco e ghiacciato.

Bravi ragazzi!  Merita andare a trovarli!