Güimar spera di convincere 1.300 persone a “impadronarsi” entro la fine dell’anno, per raggiungere i 20.000 abitanti, per poter usufruire della nuova legge sulle amministrazioni locali approvata dal Partido Popular, in modo di poter aumentare i servizi ai suoi cittadini. Quindi il Sindaco ha lanciato la campagna “Vive Güímar. Empadrónate”, che fornisce informazioni sui vantaggi di essere registrati nel comune. Attualmente Güimar ha 18.700 abitanti, ma la nuova legge approvata dal Governo dello Stato permette solo ai comuni con più di 20.000 abitanti l’incremento dei servizi come istruzione, sport, la cultura e la salute, altrimenti diventano di competenza di una amministrazione sovracomunale (Cabildo). Il Comune ha perciò promosso una massiccia opera di propaganda fra gli abitanti, soprattutto quelli che vivono sulla costa, molti dei quali non sono censiti in città, pur vivendo praticamente a Güimar.