Auto usate: settore in crescita alle Canarie

Con un aumento del 5% registrato nel 2018, il settore delle auto usate alle Canarie risulta in discreta crescita, stando ai dati diffusi da Faconauto che ha precisato che, con un totale di 94.497 vetture, sono state vendute 1,1 auto usate ogni una nuova.

Analizzando i dati per provincia, l’incremento è stato superiore a Las Palmas, con un +5,2% e 49.882 unità, mentre a Santa Cruz di Tenerife ha raggiunto il 4,8% con 44.615 auto.

Sul totale nazionale la percentuale risulta più elevata, con un +6,6% corrispondente a 2.100.385 auto usate vendute, dimostrando così un trend più che positivo.

Il rapporto usato/nuovo, di 7,1 a 1, è ancora lontano dagli altri mercati di riferimento, come quello britannico, dove risulta 3,1 a 1, quello francese, 2,7 a 1, quello italiano, con 2,6 a 1, e infine quello tedesco, con 2,1 auto usate ogni 1 nuova.

Come è accaduto durante tutto l’anno, il ruolo del mercato delle auto usate è diminuito soprattutto nei modelli fino a 3 anni di età, i cui passaggi hanno chiuso il 2018 con un significativo aumento del 21,9% ovvero 440.443 unità; in questo specifico caso i dati sono dovuti ad un’eccedenza di auto cosiddette giovani provenienti da immatricolazioni di concessionari e dal canale delle società di noleggio.

Questa tendenza è stata determinata soprattutto dall’entrata in vigore del nuovo protocollo delle emissioni, il WLTP, che ha obbligato ai concessionari di autoimmatricolarsi 30.000 veicoli fino al 31 di agosto.


In contemporanea, nel 2018 si è assistito all’aumento dell’età media delle auto soggette a passaggio, passate a oltre 12 anni di età, fenomeno dovuto al fatto che i modelli con più di 10 anni rimangono nel circuito delle vendite che, nel 2018, sono state pari a 1.237.630 unità, vale a dire il 59% del totale delle vendite dell’usato.

Faconauto, relativamente all’andamento del 2019, si aspetta che il mercato delle auto usate rallenti la tendenza al rialzo, dopo aver raggiunto i livelli massimi del 2018, e che quindi non presenti cambiamenti importanti in termini di numero di passaggi, eccezion fatta per le vendite effettuate dai concessionari e relative a modelli entro i 5 anni di età.

Roberto Trombini