Gli operatori nazionali lanciano la moda di Gran Canaria per la prossima estate

E’ previsto un incremento del 2,5 % dei voli da e per l’isola per la prossima stagione estiva.
Gli operatori spagnoli presenti al Fitur hanno assicurato che Gran Canaria sarà la meta più in voga durante la prossima estate dal momento che le prenotazioni di biglietti aerei per l’isola hanno avuto un incremento del 2,5%  e si registrano già oltre un milione di prenotazioni.
I turisti provenienti dalla penisola sono il target degli operatori turistici, che puntano ad aumentare le presenze di viaggiatori anche durante l’inverno.
Durante la prossima estate Gran Canaria non solo sarà collegata alle 17 città spagnole con cui già esistono voli fissi, ma si andranno ad aggiungere voli giornalieri tra maggio e settembre operati da Vueling con Barcellona, Madrid, Santiago, Málaga, Siviglia e Bilbao e da Globalia che ha dichiarato che Gran Canaria è l’unica isola nella quale la compagnia sarà in crescita.
Il potenziamento dell’offerta dei voli con altre città oltre a Madrid e Barcellona è una delle chiavi del successo di Gran Canaria per la prossima estate.
Gli operatori turistici e le agenzie di viaggi hanno sottolineato come i clienti che si recano a Gran Canaria, richiedano l’isola per la possibilità di fare differenti attività durante tutto l’anno, pertanto prevedono di chiudere anche la stagione invernale con il segno positivo dopo un lungo periodo di stallo e un aumento di circa 600.000 turisti spagnoli.
Un’analisi effettuata sui turisti peninsulari e le loro preferenze ha mostrato che hanno tra i 25 e i 44 anni di età, il 41% più di 44, mentre il 54% sono uomini e il 46% donne.
Il 72% si sposta per svago, il 14,5% per lavoro e un 10% per motivi familiari.
Le strutture preferite sono gli hotel, gli appartamenti e i bungalows, e sono anche molto graditi i pacchetti all inclusive.
La scelta ricade su Gran Canaria per il clima, l’ospitalità, le spiagge, il paesaggio e la possibilità di scoprire un luogo diverso dal solito.
In quest’ottica il Cabildo, durante il Fitur, ha tenuto più di quaranta incontri con realtà come Eroski, El Corte Inglés, Destinia, Soltour, Iberia, Air Europa, Edreams, Atrápalo, Logitravel e Sata che nei prossimi mesi proporranno ai propri clienti Gran Canaria come meta per l’estate 2019.
Claudia Di Tomassi