Si chiama la camiseta del brocoli, una maglia da gioco certamente non bellissima, anzi da molti addetti ai lavori è stata nominata addirittura ”la più brutta al mondo”, ma dal punto di vista del marketing mai scelta è stata più azzeccata.

Parliamo della seconda divisa ufficiale della Hoya Lorca, formazione spagnola che milita nella Segunda Division B gruppo 4, nella quale tra l’altro sta facendo molto bene veleggiando nelle posizioni di vertice della classifica.

Ai responsabili del marketing della società viene un’idea geniale, ovvero produrre una maglia, la camiseta, tutta verde sulla quale compaiono centinaia di broccoli.

Un omaggio del club spagnolo della cittadina della comunità autonoma di Murcia ai tanti produttori agricoli, tra cui proprio i produttori di broccoli e al soprannome della squadra: El Brócoli Mecánico, cioè Broccolo Meccanico, con chiaro riferimento a “Clockwork Orange”.

Anche lo sponsor tecnico che ha prodotto questa divisa è di Lorca, è il brand Daen, della serie “si fa tutto in casa”. Un’idea davvero geniale, che di fatto ha reso famoso a livello mondiale il club attraverso i social network ed i mass media, ed indirettamente a tutto vantaggio anche dei vari sponsors che compaiono sulla camiseta. Chissà se il prossimo anno in caso di promozione della squadra in Segunda Division non si potrà vederla in campo anche contro il Tenerife, sempre che il club delle Canarie riesca nell’impresa salvezza.

(Nicola Morosini)