Campagna contro l’abbandono degli animali

Il Cabildo inizia la campagna di sterilizzazione e identificazione degli animali da compagnia di Gran Canaria in collaborazione con il Collegio dei Veterinari e le Associazioni Unite in difesa degli animali.

Il progetto include fino al 40% di sconto da parte degli studi veterinari e la gratuità dell’intervento per le famiglie meno abbienti.

Il Collegio Ufficiale dei Veterinari di Las Palmas ha appoggiato l’iniziativa impegnandosi con il Cabildo a fornire gratuitamente agli studi veterinari i libretti sanitari, il microchip e ad offrire il costo per l’accesso alla piattaforma Zoocan per tutte le identificazioni realizzate nell’ambito di questa campagna.

L’obiettivo, secondo il consigliere all’ambiente Miguel Ángel Rodríguez, è evitare attraverso il controllo e l’identificazione degli animali le cucciolate indesiderate che sono il primo motivo di abbandono a Gran Canaria.

Il presidente del Collegio dei Veterinari di Las Palmas Enrique Rodríguez Grau-Bassas ha espresso grande soddisfazione per questa campagna che ha definito un fatto senza precedenti.

Ha sottolineato come il passaggio da un modello assistenzialista ad uno preventivo segni un passo importante in un’isola dove fino ad oggi è stato molto facile abbandonare gli animali.


La campagna di sterilizzazione e identificazione degli animali che sarà finanziata da un investimento di circa 150 mila euro è stata accolta con favore anche dai diversi municipi dell’isola che hanno firmato con il Cabildo il Patto per il benessere degli animali a Gran Canaria.

Rodriguez ha anche invitato le strutture veterinarie, le cliniche e i cittadini che volessero aderire al Patto a farlo, in modo da sradicare il prima possibile l’odiosa usanza dell’abbandono.

La sterilizzazione e l’identificazione degli animali sono di sola competenza dei veterinari, ma tutti sono chiamati a collaborare per la costruzione di una società più civile, rispettosa dell’ambiente e degli animali, ha proseguito Rodriguez.

Il Cabildo di Gran Canaria conferirà un riconoscimento ufficiale agli studi veterinari che partecipano a questa campagna e farà stampare dei volantini informartivi da distribuire tra i cittadini.

Ogni campagna avrà la durata di circa un mese e le date saranno comunicate con sufficiente anticipo in modo che i veterinari possano organizzarsi e le persone siano debitamente informate.

I centri medici che desiderano aderire alla campagna possono inviare per posta elettronica al Collegio Ufficiale dei Veterinari la propria domanda specificando se partecipano alla sterilizzazione o alla identificazione o a entrambe e successivamente saranno convocati dal Cabildo per una riunione informativa e di coordinamento.

Nel 2018 sono stati abbandonati circa 7.000 animali a Gran Canaria, una cifra che sia il Cabildo che le associazioni animaliste e il Collegio dei Veterinari ritengono inaccettabile.

Claudia Di Tomassi