Nasce il sito sulle elezioni, spiegherà come votare dall’estero

A quattro mesi dalle elezioni europee, il Parlamento europeo ha lanciato lo scorso 25 gennaio un nuovo sito web, elezioni-europee.eu, che spiega come votare in ogni Stato membro o dall’estero.

Il sito web è stato progettato per aiutare le persone a trovare tutte le informazioni rilevanti di cui hanno bisogno in un’unica piattaforma.

È la prima volta che il Parlamento europeo offre uno strumento di questo tipo per consentire a tutti di far valere il proprio voto alle elezioni europee.

Le regole di voto nazionali per ciascun paese sono spiegate in formato Q&A (domande e risposte) e comprendono informazioni sulla data delle elezioni (in Italia il 25-26 maggio), i requisiti di età richiesti per votare, i termini di registrazione, i documenti necessari per iscriversi al voto, nonché le soglie per i partiti politici, il numero totale di deputati da eleggere per Paese e gli indirizzi web delle autorità elettorali nazionali.

Il sito web fornisce risposte su ciascun Paese dell’UE nella lingua o nelle lingue ufficiali di quel paese e in inglese. Il sito web offre informazioni anche su come votare dall’estero (da un altro paese dell’UE o da un paese terzo) o per delega.

Ciò potrebbe essere particolarmente importante, ad esempio, per i circa 3 milioni di cittadini dell’UE che risiedono nel Regno Unito, quasi un milione dei quali sono di nazionalità italiana.


Il sito web contiene anche: una sezione “domande e risposte” sul Parlamento europeo, sui candidati principali e su cosa succederà dopo le elezioni, la possibilità per i cittadini di essere coinvolti attivamente nella campagna di informazione sulle elezioni, una sezione con notizie relative alle elezioni dal sito web principale del Parlamento, un link alla pagina dei risultati elettorali, link ai siti web dei gruppi politici del Parlamento europeo e dei partiti politici europei. 

(NoveColonneATG)