La Vuelta Cicloturista rappresenta uno degli eventi ciclistici più antichi d’Europa. Quest’anno è alla sua 25a edizione. Nel mese di dicembre (1-7 dicembre) offre a tutti i partecipanti, oltre che una temperatura piacevolissima, meravigliosi paesaggi e un percorso, suddiviso in varie tappe, decisamente soddisfacente e completo. I partecipanti arrivano da mezza Europa. Come tutti gli ultimi 24 anni di questa gara anche quest’anno ci saranno vari percorsi a tappe, attraverso paesaggi incantati e impervi, con numerose sfide a cronometro.

Quest’anno per il nostro “giubileo d’argento”, percorreremo molti luoghi diversi dagli anni precedenti, e a Puerto Mogan non ci sarà solo una nuova tappa, ma anche un nuovo ufficio permanente presso l’Hotel Cordial Playa Mogan, dove si faranno le partenze e gli arrivi, e la sede permanente per le iscrizioni e le informazioni su tutti i  servizi relativi a la Cicloturista.

Quest’anno le tappe saranno 5 per un totale di 342 km e un dislivello di 3550 metri.

Veramente una gara ad alto livello, non per tutti ovviamente, ma con la possibilità di iscriversi anche solo ad una tappa. La giornata più dura della Cicloturista sarà quella per la scalata del Picco della Neve, che sembra essere, a detta degli esperti, la scalata alla vetta più dura d’Europa.

La salita da Agüimes/Ingenio fino al “Pico de las Nieves” è molto dura, con poco riposo e lunga ben 25 km, cosa non molto comune nel territorio nazionale. I primi 2500 metri, dalla partenza ad Agüimes fino all’inizio ufficiale della salita, servono a preparare il fisico allo sforzo successivo.

Infatti i chilometri iniziali sembrano i più tesi, con percentuali di salita del 6%, fino ad arrivare ad una rampa isolata al 12%, preambolo per quello che verrà dopo: si arriva in 6 km di salita a La Pasadilla; da qui inizia l’inferno, 8 km spaventosi, da 720 metri di altitudine si arriva ai 1.540 metri, con una pendenza media del 15%, con pareti fino al 18%, e verso il km 9 ci si ritrova davanti ad un nuovo “muro” con pendenza del 23%. Finalmente la meta è vicina, un ultimo sforzo quasi in piano (solo 6% di salita) e ci saremo! A questa tappa potranno partecipare solo maggiorenni e il ritorno avverrà con mezzi messi a disposizione dall’organizzazione.


Allora che dire? Tutti ad allenarsi, scaldiamo i muscoli (NdR scaldateli Voi, io vado a farmi una birra) e le… biciclette ma soprattutto… suerte a todos!

Per le iscrizioni, da farsi entro sabato 30 novembre ore 12, visitate il sito http://www.lacicloturista.com/inscripciones/