A Tenerife é abbastanza difficile fare surf casting, perché ci sono rocce ovunque, anche le poche spiagge naturali esistenti hanno rocce, osservandole potreste pensare che siano di sola sabbia, mentre invece il vostro piombo potrebbe facilmente restare incagliato in qualche roccia.

Il Surf Casting presume fondali sabbiosi, e come esca la migliore sono i vermi; coreani, americani, bigattini, tremolina etc etc, piombo da surf casting, 150 gr è la misura minima per l’oceano, il piombo sta sul fondo con pasturatore elicoidale a circa un metro, sopra i due terminali di cattura.

I luoghi consigliati: La Tejita, a giorni molto ventosa, é veramente complicata ma si presenta come l’unico spot vero per questo tipo di pesca. La Caleta è sempre soleggiata e calma, ma ha roccia nel fondo. Las Teresitas, la sconsigliamo vivamente a causa di acque piene di solventi. Si consiglia per fare surf casting sull’isola l’utilizzo di piombo temolino, è una modifica più sicura, dal momento in cui siamo certi che sotto possiamo trovare rocce. In definitiva a Tenerife non è consigliato praticare surf casting a causa delle condizioni rocciose vulcaniche dell’isola, casomai in altre isole delle Canarie, come per esempio Fuerteventura. Per questo mese si consiglia la pratica dello SPINNING la cui attrezzatura è più leggera, meno ingombrante e facilmente trasportabile nei vari spot di pesca. Si consigliano artificiali semiaffondanti, a partire da 10/30 gr, con bombarda o piombo posto a un metro circa dall’artificiale. Nel periodo autunno-inverno si avvicinano alla costa molte specie di predatori, i quali adorano cibarsi durante le ore particolari del giorno, ossia all’alba o al tramonto quando la luce non é ben definita, a prescindere dalle fasi di marea.

ALLA PROSSIMA

UN CARO SALUTO

El Capitan