La Circular de Tejeda Trail

L’essenza del percorso in uno dei borghi più belli delle Isole Canarie: Tejeda, cuore dell’isola di Gran Canaria, dalle sue viscere è iniziata milioni di anni fa la formazione della nostra meravigliosa terra.

I pendii e le gole fanno parte del nostro paesaggio e della nostra identità, dagli antichi aborigeni ai nostri antenati più prossimi, quando strade e sentieri erano gli unici mezzi di comunicazione.

Con il passare del tempo, con le migliaia di storie che le hanno attraversate, con il sudore, il sangue e le lacrime che sono state versate su di loro ancora oggi questo intreccio di vie può essere utilizzato per camminare o correre, in mezzo a questa immensa caldera vulcanica con paesaggi e viste spettacolari, ma attenzione, la bellezza ha un prezzo, il sacrificio di pendii, che rende la Circular de Tejeda così difficile e bella.

Nuova era, nuova immagine, nuovi percorsi, stesso spirito…

Dal Comune di Tejeda, unico organizzatore della Circolare, scommettiamo per un profondo rinnovamento della gara, con nuovi circuiti, nuovi tratti di strada inusuali nelle dieci edizioni precedenti e con un’immagine rinnovata ma tutto questo senza cambiare lo spirito della gara, che l’ha portata ad essere una delle più riconosciute in tutto l’arcipelago delle Canarie.

Circolare 2019 avrà tre diverse distanze: breve, media e lunga.


Tutti i percorsi sono stati aumentati in distanza e dislivello rispetto alle edizioni precedenti, cosa che deve essere una sfida per chi vuole partecipare, più bellezza e più durezza.

Il Roque Nublo, immagine iconica di Gran Canaria, sarà il protagonista principale della Circolare, ai suoi piedi devono venire i corridori della media e lunga distanza, una riverenza al simbolo del percorso sulla nostra isola.

Quindi non ci resta che augurare a tutti i partecipanti un “in bocca al lupo…” e non dimenticate il 1 Giugno 2019 la Circular de Tejeda Trail.