Las Palmas di Gran Canaria aggancia il turismo portoghese galiziano e asturiano

La città di Las Palmas partecipa a fiere specialistiche e si propone come una delle mete ideali legate al mare.

Il dipartimento del Turismo dell’Ayuntamiento di Las Palmas di Gran Canaria ha attivato una campagna di promozione organizzata dalla Camera Ufficiale di Commercio, Industria, Servizi e Navigazione di Gran Canaria e dal Patronato del Turismo di Gran Canaria nelle città di Lisbona, Oporto, Vigo, La Coruña e Oviedo.

L’intervento è mirato a promuovere l’isola e la sua capitale in vista delle vacanze estive, periodo in cui il mercato portoghese e interno spagnolo ricercano mete vicine e ben collegate come è Gran Canaria.

Allo scopo, in ognuna delle città sono state organizzate riunioni e workshops a cui hanno partecipato rappresentanti dell’Ayuntamiento e del Patronato del Turismo di Gran Canaria.

Questi ultimi hanno mostrato alle agenzie di viaggio e agli intermediari turistici le principali novità in programma per la prossima estate.

La trasferta è parte di un piano promozionale che l’Ayuntamiento di Las Palmas di Gran Canaria ha intrapreso nel 2019 con l’obiettivo di captare un maggior numero di turisti dalle altre comunità autonome.


Lo scorso aprile, infatti, una delegazione del dipartimento del Turismo e Città di Mare è andata in visita a Malaga e Siviglia dove hanno incontrato quasi 300 agenti di viaggio e hanno promosso la città di Las Palmas come meta per pacchetti turistici estivi.

La città partecipa a queste riunioni con lo slogan “Donde sucede la vida”, un motto scelto per promuovere Las Palmas come meta turistica legata al mare, con condizioni meteo gradevoli durante tutto l’anno, specialmente d’estate, con una grande offerta culturale e di svago per le famiglie.

L’attività di promozione inoltre si rivolge agli sportivi presentando la capitale come meta ideale per praticare surf e bodyboard, sport molto amati nelle città in cui si sono svolti gli incontri promozionali.