Il Cabildo di Gran Canaria ha lanciato la prima Guida degli Artigiani di Gran Canaria in formato digitale in spagnolo e in inglese.

L’obiettivo è mostrare le creazioni di questi artigiani e avvicinare i clienti alla ricerca di articoli originali, confezionati a mano.

Si tratta di un nuovo catalogo divulgativo della Fondazione per l’Etnografia e lo Sviluppo dell’Artigianato Canario (Fedac) per incentivare il settore artigianale.

Vi sono raccolti i nomi di 37 artigiani che esercitano 19 diversi mestieri sia con tecniche tradizionali che moderne secondo quanto ha illustrato la consigliera per l’Artigianato, Minerva Alonso, durante la presentazione che si è svolta nei giorni scorsi.

La Alonso ha ricordato il lavoro che il Cabildo ha svolto nell’ultimo anno, che è stato incentrato sulla divulgazione di questo segno distintivo dell’isola e sulla ricerca di nuove vie di commercializzazione, non solo attraverso le fiere annuale, quella del Faro di Maspalomas e quella di San Telmo, ma anche attraverso altri spazi in via di apertura per l’esposizione e la vendita.

La Guida nasce da una richiesta degli artigiani, presto potrà essere scaricata dal sito internet della Fedac.


La pubblicazione sarà consegnata anche alle amministrazioni pubbliche, alle associazioni di commercianti e al Patronato del Turismo per essere distribuita ai tour operator.

E’importante che i turisti possano conoscere questi professionisti e le botteghe dove fare acquisti.

Si tratta di un catalogo per lo più visuale di 80 pagine nel quale appaiono gli artigiani e i prodotti, include i dati di contatto e i materiali che utilizzano per le creazioni.

La diffusione della Guida degli Artigiani alle istituzioni e associazioni di imprenditori potrà far sì che questi decidano di scegliere un prodotto di artigianato locale, segno distintivo della cultura di Gran Canaria quando si trovino a offrire omaggi protocollari.

Gli artigiani raccolti nella Guida sono in grado di offrire un lavoro e un prodotto che si caratterizza non solo per il fatto di essere artigianale, ma esclusivo e originale, ha spiegato Minerva Alonso.

Tra i lavori esposti si possono trovare ceramiche, saponeria, bigiotteria, coltelleria, decorazione di stoffe, lavori in carta e materiale riciclato e lavori di sartoria.

La Guida è una grande vetrina dei lavori degli artigiani di Gran Canaria che permette ai produttori di avere visibilità e ai clienti di trovarli e sapere quali manufatti creano.