La nuova passerella di Arrieta

https://maybeifindmyself.com

I lavori sono già stati aggiudicati per 373.162 euro e hanno un periodo di esecuzione di cinque mesi, quindi il Comune si aspetta di aver completato il tutto nel mese di marzo 2020.

Un termine che il vicesindaco di Haría vuole rispettare.

Questa passerella sta per dare un tocco di distinzione a la Playa de La Garita, appunto facilitando alcuni problemi di accessibilità, in modo che con questa nuova infrastruttura si spera di recuperare la Bandiera Blu che aveva nel 2004 e 2005 e che poi ha perso per vari motivi.

Si tratta di un lavoro importante, perché è fatto in mare e ci sono 36 pilastri che praticamente devono venire conficcati sotto al livello del mare (con i vari problemi delle maree) e poi vanno costruite e conglobate tutte le infrastrutture della passerella vera e propria.

https://maybeifindmyself.com

Questa passerella sarà un luogo di riposo, di camminata, avrà luci, panchine e un’area ombreggiata, un posto paradisiaco e di relax.

Inoltre anche l’isolotto sta per essere completamente rinnovato, sarà coperto da una pavimentazione antiscivolo per migliorare la sicurezza di bagnanti e pedoni.


All’altezza del centro della passeggiata è prevista la costruzione di un solarium semicircolare con un’apertura verso il mare da entrambi i lati, come vedetta, e saranno installate panchine ombreggiate.

Va ricordato che la passerella e l’isolotto sono stati costruiti nel 1993 dalla Direzione Generale delle Coste, nell’ambito del progetto del Paseo Marítimo de La Garita che comprendeva anche un chiosco e un edificio di servizio per la spiaggia.

I lavori all’epoca costarono all’incirca 119 milioni di pesetas (720.000 euro), e crearono non poche polemiche per il loro design d’avanguardia.

Si trattava di una passeggiata, un parcheggio in terra battuta, un chiosco, una spa in un edificio seminterrato ed una passeggiata che conduce ad un isolotto artificiale per la ricreazione dei bagnanti.

Dal 2015, quando la passerella è stata gravemente danneggiata da un forte temporale con relativa mareggiata, è stata chiusa al pubblico.

dalla Redazione