Fuerteventura espande la capacità giornaliera dei turisti nell’isolotto di Lobos

Il Cabildo de Fuerteventura ha dato il via libera all’espansione della capacità ricettiva dell’Islote de Lobos dai 200 turisti attuali ad un totale di 704 visitatori giornalieri, come riportato dall’Ente Autonomo dell’Isola.

In questo senso, la Commissione ha celebrato la piccola modifica del PRUG del Parco Naturale dell’Islote de Lobos, in relazione alla sua capacità di accoglienza con rappresentanti dello Stato, del Governo delle Isole Canarie e di diverse aree del Cabildo.

Da parte sua, il Governo dell’isola sta lavorando su diverse azioni che si stanno realizzando per migliorare le infrastrutture, le attrezzature, i sistemi di controllo e sorveglianza dell’isola, in modo che queste visite possano essere effettuate con le maggiori garanzie.

L’Istituzione ha sottolineato che questo aumento di capacità deve essere fatto con condizioni, alcune restrizioni e con un controllo sul numero di visitatori che non può essere illimitato, e l’intenzione è di regolare questa modifica.

In particolare, ciò che si sta modificando è la Capacità di accoglienza che, con gli studi ambientali che sono stati effettuati, con le risorse attuali, sale a 704 persone al giorno, rispetto alle 200 persone allo stesso tempo stabilite dalla normativa vigente.


Infine, il progetto di bilancio comprende già la preparazione di un nuovo PRUG, che analizza lo studio approfondito della situazione globale dell’isolotto e che comporterà un nuovo assetto e una nuova regolamentazione dello stesso.

Redazione