Il molo di Pedro Barba sta crollando

LA GRACIOSA: Il molo di Pedro Barba

I residenti di La Graciosa affermano che “metà del muro esterno è attualmente demolito” e insistono che è molto pericoloso perché i visitatori dell’isola ci salgono sopra, e temono che prima o poi succeda una disgrazia.

Attualmente la metà del muro pericolante rimasto in piedi di questa infrastruttura viene utilizzata regolarmente dai numerosi visitatori che arrivano quotidianamente in città, dai pescatori, dai bagnanti che la utilizzano come solarium, dagli abitanti dell’isola stessi, così come dai residenti di Pedro Barba, piccola località di quell’enclave.

A questo proposito si ritiene importante sottolineare il rischio che questo comporta per le persone che transitano, poiché il mare in questo luogo batte con una forza che è stata in grado di distruggere il muro di cemento ciclopico largo un metro, cosicché, oltre all’ignoranza che molti utenti hanno della forza del mare, la sicurezza delle persone è in grave pericolo, tanto più quando le condizioni del mare non sono calme.

Secondo la comunità dei proprietari di Pedro Barba, il deterioramento del molo è stato progressivo dal 2017 ed è stato aggravato dalle successive tempeste marine che si sono verificate da allora, raggiungendo la situazione attuale in cui metà del muro esterno è stata distrutta, cosicché il resto che ancora si trova è in serio pericolo di crollo nella prossima tempesta.

A questo proposito, si dice che dall’inizio del crollo, è stato portato all’attenzione della Demarcazione Costiera, del Consiglio Insulare e della Città di Teguise di questa pericolosa circostanza e il rischio per la gente.

Redazione