Il radar con il maggior numero di multe nelle Isole Canarie è sulla GC-1

La telecamera incriminata si trova di fronte al Centro Commerciale El Mirador e l’anno scorso ha presentato 21.372 reclami.

Attaccato dietro un pannello informativo sull’autostrada GC-1 è il radar fisso più trafficato di tutte le Isole Canarie.

L’anno scorso ha ‘catturato’ un totale di 21.372 conducenti, rendendolo uno dei più punitivi in Spagna grazie a un aumento del 295% rispetto al 2018, quando ha fotografato 5.409 veicoli, secondo i dati diffusi dall’organizzazione Automovilistas Europeos Asociados (AEA).

Questa macchina di segnalazione si trova al chilometro 5,3 della suddetta strada, presso il Centro Commerciale El Mirador e in direzione di Las Palmas de Gran Canaria.

La sua posizione è sconosciuta a molti utenti che passano ogni giorno in quel tratto, dove vengono informati sullo stato del traffico all’incrocio della GC-1 con la Circunvalación (GC-3).


Poco prima, nell’incorporazione della corsia proveniente dai Centri Commerciali Las Terrazas e Jinámar, e in vista di chi aspetta la Global alla fermata dell’autobus, questo radar “salta” quando i veicoli diretti verso la capitale di Gran Canaria superano i 100 chilometri orari.

Solo due piccoli cartelli, situati 1,7 chilometri prima, avvertono della sua presenza: “Per la vostra sicurezza, controllo della velocità”, avvertono i cartelli situati nella mediana e nel fosso di destra.

Questo avvertimento non impedisce a questo radar di vincere il premio con 58 multe al giorno. Tuttavia, con l’aumento del 295% l’anno scorso è diventato il diciannovesimo a livello nazionale e ha superato il “fratello” nel comune di El Paso, al chilometro 20 della strada LP-3, che l’anno scorso ha avuto il dubbio onore di guidare la lista dei radar più sanzioni dell’arcipelago con 13.196 ‘fotografie’.

E che nel 2019 ha avuto un leggero aumento del 6,8% a 14.096, che però non gli ha permesso di mantenere la leadership.

L’elevato aumento dell’attività radar a El Mirador gli permette anche di superare il radar dell’autostrada GC-1, in direzione sud e poco prima della deviazione per Playa del Inglés, che nel 2017 ha guidato la classifica e che due anni dopo è scesa al terzo posto tra i radar più “multati” delle Canarie con 13.491 segnalazioni.

Al quarto posto si trova il radar al chilometro 1,2 dell’autostrada LZ-2, che collega Arrecife con Playa Blanca, con 6.590 segnalazioni.

A Fuerteventura, il radar in direzione nord dell’FV-2 a Playa Blanca ha scattato 5.512 “foto” e il radar in direzione sud ne ha scattate 4.909.

A Gran Canaria si evidenzia anche l’aeroporto (km 15,3 della GC-1) con 4.703 multe, l’Arguineguin sulla stessa strada e a sud (km 56,6) con 3.157 e uno dei due radar fissi sulla circonvallazione di Las Palmas de Gran Canaria, in particolare quello situato al chilometro 1,5 (di fronte al distributore di benzina Cepsa) con 847.

Segue il radar dell’aeroporto verso sud, che nel 2019 ha visto diminuire la sua attività di penalizzazione a solo 584.

Infine, la lista dei dieci radar fissi del DGT con il maggior numero di sanzioni a Las Palmas è chiusa da quella della circonvallazione di Arrecife (LZ-3) con 584.

Bina Bianchini