TREKKING: Il tour che porta alla spiaggia di Güi Güi.

In attesa che si possa riprendere la buona abitudine di poter nuovamente attuare del buon escursionismo, in questo numero voglio parlare di un percorso dalla difficoltà medio-alta e per il quale occorre dedicare tutta la giornata.

È un percorso che porta ad una spiaggia incontaminata, dopo un tragitto di circa 6 km (andata) e altri 6 km (ritorno per lo stesso sentiero).

La spiaggia Güi Güi è isolata (buona cosa per i tempi attuali) e può essere raggiunta con una barca (che si può affittare al paese di “La Aldea”) oppure tramite un sentiero abbastanza lungo (durata dell’andata circa 3 ore, mentre per il ritorno pure altre tre ore, ovviamente).

Chi volesse farlo in un giorno dovrà anche tenere conto del tempo necessario per arrivare al sentiero:

Da Telde conviene l’autostrada GC-1:

Telde    Ingenio    Vecindario    Maspalomas    Arguineguin    Mogan    Tasarte


86,6 km       79,1 km       65,9 km           47,5 km                 38,3 km   17,9 km                

  1h25m            1h21m           1h12m                 57m                  52m        32m           

Da Las Palmas conviene questo altro tragitto, sempre autostrada GC-1:

Las Palmas    Galdar    Agaete    Tamadaba Parque Natural    La Aldea    Tasarte

74,2 km     50,8 km         41,8 km                 28,5 km           12,5 km              

1h27m 1h8m     1h25m               1h             23m              

Una volta arrivati a Tasarte, prendere la GC-204 per arrivare a Tasartico (11,3 km che si percorrono con 24 minuti per la strada che non permette velocità sostenute) dove potete parcheggiare e da dove inizia il percorso che, come detto, è abbastanza difficoltoso: sia in andata che in ritorno è di 990 m.

Data la difficoltà conviene fare attenzione all’abbigliamento, le scarpe innanzitutto, meglio scarponcini, bastoni per trekking, crema solare, obbligatorio il cappello anche se è nuvoloso, almeno due litri di acqua al seguito, qualche caramella per eventuale calo di zuccheri, il pranzo al sacco e, naturalmente, se restate a dormire pensate alla questione acqua e viveri.

Quindi, da Tasartico seguiamo il sentiero di brecciolino per la playa del Asno verso la spiaggia (GC-204), dopo 1 km a destra inizia la salita, il sentiero è segnalato e posto su un palo del telefono (15 minuti), il sentiero circonda alcune sporgenze rocciose prima di portarci in 15 minuti al letto asciutto del valico di Aguas Sabinas, che attraversiamo a sinistra.

Da qui in avanti vedremo sempre la nostra destinazione davanti a noi: una gola tagliata chiaramente visibile tra due picchi rocciosi, a destra, il Cebuche (786 m) e sulla sinistra Aguas Sabinas (725 m).

La salita diventa più ripida e la valle, sempre più stretta. Dopo un’ora e mezza in totale, abbiamo raggiunto l’apertura di Aguas Sabinas (547 m) da dove possiamo avere una vista sensazionale del mare e del massiccio accidentato di Güi Güi.

Attraverso una breve discesa si arriva ad un tragitto piano che percorriamo per una decina di minuti lungo una striscia rocciosa prima che il sentiero scenda tracciando numerose curve. Dopo altri 35 minuti attraversiamo la depressione.

D’ora in poi proseguiamo sul lato destro della collina e torniamo in fondo alla valle per un tratto di 60 m.. Presto possiamo vedere una fattoria pittoresca, giriamo intorno ad essa sulla destra, scendiamo di un paio di metri e troviamo un bivio: sulla destra si avvia una lunga ed estenuante strada per La Aldea de San Nicolas, ma noi proseguiamo sempre dritto. Da qui sono appena 700 m dalla grande spiaggia di Güi Güi, che si estende per 200 metri ai piedi della scogliera.

Per il ritorno, naturalmente, dovremo rifare la stessa strada.

Per un tragitto così lungo e per godere maggiormente la spiaggia, il mare e il sole, molti portano al seguito una tenda per passare la notte.

Attenzione però alle maree! Intanto, non si può montare la tenda né sulla spiaggia, né sui ciottoli nerastri che stanno più a monte. Si potrà, invece, montare la tenda alcuni metri più all’interno in tutta sicurezza dalle maree, venti, ecc..

Potete farvi aiutare dalle funzioni GPS del vostro cellulare, per chi ha questa applicazione, nella percorrenza della strada.

Al solito alcuni suggerimenti di ristoranti in zona.

Restaurante Oliva 

Indirizzo: Carretera la Playa, 28, Playa de Tasarte
Telefono:928 89 44 24

Bar restaurante Tomas

Indirizzo Carr. a Mogán, 18
Telefono: 618 42 74 68

Bar Garcia

Indirizzo:  Calle Agustín Millares Torres, 1T, Veneguera

di Stefano Dottori

Immagini dal canale Youtube: Riga – Las Palmas
https://bit.ly/3btycwV