La linea Corralejo-Playa Blanca della Naviera Armas compie 25 anni

La linea Corralejo-Playa Blanca della Naviera Armas Trasmediterránea festeggia i 25 anni di servizio ininterrotto.

Durante questo periodo, due navi chiamate Volcán de Tindaya hanno percorso la rotta che collega il nord di Fuerteventura e il sud di Lanzarote in appena mezz’ora di viaggio e hanno trasportato 11 milioni di passeggeri e 2,6 milioni di automobili.

Si tratta di un servizio di grande successo, che facilita il trasporto di merci, passeggeri e turisti in un viaggio che si svolge passando vicino all’isola di Lobos.

Il 7 maggio 1995 il primo Volcán de Tindaya è stato presentato alle autorità e ai media di entrambe le isole, in un viaggio di inaugurale proprio intorno all’isola di Lobos.

Tra i presenti c’era anche Juan Umpiérrez, conosciuto come Juan lo Skipper, una figura leggendaria dell’epoca del cabotaggio convenzionale, che quel giorno era entusiasta di vedere l’evoluzione del trasporto marittimo nelle Isole Canarie.

Per otto anni, il primo Volcán de Tindaya è rimasto sulla suddetta linea, dove ha fornito un servizio molto prezioso. Vale la pena ricordare che questa nave, insieme ai gemelli Volcán de Tauce e Volcán de Tejeda, ha progettato la nuova tappa della Naviera Armas, come successore della compagnia Antonio Armas Curbelo, di cui oggi ha 25 anni.


La staffetta sulla linea Corralejo-Playa Blanca è arrivata con il nuovo Volcán de Tindaya, lanciato il 2 luglio 2003.

Si tratta di un traghetto costruito presso il cantiere navale Hijos de Barreras di Vigo e progettato appositamente per la linea summenzionata, da cui le sue dimensioni e caratteristiche.

Ha una capacità di 700 passeggeri e 100 automobili, con possibili combinazioni con nove camion o rimorchi di merce e mantiene una velocità di 17 nodi.

Il traghetto Volcán de Tindaya offre un nuovo concetto di abitabilità interna, giocando con spazi sfalsati, un bar centrale a forma di cascata per servire nei tre livelli e una comunicazione interna per il personale di servizio.

Il progetto dell’arredamento interno dà un tocco personale con una decorazione composta da grandi murales con motivi delle Isole Canarie, opera dell’artista Alex Carrascosa.

Redazione