Facciamo il tataki di tonno

Questa ricetta è molto pratica e il tataki di tonno è un ottimo perfetto alleato in occasioni di cene tra amici, soprattutto durante i periodi caldi.

INGREDIENTI:

400 grammi di tonno rosso, possibilmente tagliato come un filetto di manzo.

Mezzo bicchiere di salsa di soia.

Un quarto di bicchiere di olio d’oliva extravergine.

Un quarto di bicchiere di aceto di mele.


Un cucchiaio di zenzero grattugiato.

Due foglie di alloro.

Due spicchi d’aglio.

Un cucchiaio di zucchero di canna.

Semini di Sesamo

Ingredienti per la salsa di yogurt

Uno yogurt greco.

Una spruzzata di olio d’oliva extravergine.

Sale grosso.

Pepe nero.

Un cucchiaio di scorza di limone grattugiata.

Un cucchiaio di zenzero grattugiato

Qualche goccia di tabasco.

PREPARAZIONE:

Inizieremo a tagliare il tonno in lombi di circa 5 cm di altezza e lungo tutto ciò che il trancio ci permette.

Quando tutti i lombi sono stati tagliati, mettete sul fuoco una padella antiaderente precedentemente unta con olio d’oliva extravergine e lasciate che diventi molto calda.

Quando inizia a fumare, aggiungete i tranci di tonno e fateli cucinare all’esterno con fuoco forte (in modo che l’interno resti bello rosso)

Una volta che tutti i lombi saranno ben cotti esternamente (pochi minuti per lato), li metteremo in un contenitore con un coperchio che si chiude ermeticamente.

Riserveremo e inizieremo a preparare la marinata e lo faremo mescolando gli ingredienti in un bicchiere (magari quello dello frullatore o mix) in modo che sia più comodo integrarli.

Riempire il bicchiere a metà con salsa di soia.

In un altro bicchiere della stessa dimensione, misureremo il quarto di olio d’oliva extravergine e lo incorporeremo al bicchiere con la soia.

La stessa operazione, utilizzando lo stesso bicchiere dell’olio, ma questa volta con aceto di mele.

Lo incorporeremo anche nel bicchiere principale con la soia e l’olio.

Aggiungere un cucchiaio da dessert di zenzero sbucciato e grattugiato.

Nello stesso bicchiere, aggiungere il pepe nero appena macinato a piacere e, infine, un cucchiaio da minestra di zucchero di canna.

Battere tutti gli ingredienti e versare il mix sui filetti di tonno che avevamo messo nel contenitore.

Aggiungere poi nella ciotola le due foglie di alloro e i due spicchi d’aglio sbucciati e leggermente schiacciati.

Questi ultimi due componenti sono necessari solo per insaporire i lombi durante la macerazione.

Coprire bene il contenitore e lasciarlo marinare per almeno otto ore in frigorifero.

Durante questo tempo, di tanto in tanto rivolteremo i lombi con l’intenzione di farli macerare bene dappertutto.

Poco prima di mangiarlo, inizieremo a montare il tataki e a preparare la salsa.

Per fare la salsa, verseremo in un contenitore, uno yogurt greco non zuccherato, una bella spruzzata di olio d’oliva extravergine, qualche goccia di Tabasco, un cucchiaio da dessert di zenzero grattugiato e la stessa quantità di buccia di limone grattugiata (nessuna parte bianca, solo la superficie esterna).

Mixare bene e abbiamo la nostra salsa.

Non resta che tagliare il tonno.

Togliete i lombi, scuotete il liquido in eccesso e passatelo su un piatto sul quale avremo disposto i semi di sesamo.

Impanate la lombata sul sesamo e mettetela su un tagliere.

I semi non si attaccano perfettamente, ne basteranno pochi.

Tagliate ogni lombo in fettine di circa 2 cm di spessore e metteteli sul vassoio o sul piatto dove li servite con a parte la salsa di yogurt.

Buon appetito (sembra complicato ma non lo è, provare per credere)

Bina Bianchini