Il Municipio di La Oliva finalizza i dettagli per la ripresa del mercato di Lajares

Lo spazio è stato riorganizzato in modo da rispettare la distanza interpersonale, riducendo il numero di posti.

Il mercato di Lajares tornerà dopo la sospensione per COVID-19.

Nel suo consueto orario dalle 10:00 alle 14:00 circa 50 artigiani metteranno a disposizione dei visitatori le loro creazioni in uno spazio che è stato ridotto nella sua capacità nei limiti della sicurezza.

Si è tenuta una riunione di coordinamento per la riapertura del mercato a cui hanno partecipato gli artigiani. L’incontro è stato condotto dall’Assessore al Commercio, Celino Umpiérrez, e dall’Assessore alla Cultura, Fiamma Guerra.

Dal Consiglio Comunale ha chiarito che “non abbiamo mai voluto cambiare lo spirito del mercato, ma intensificare il sostegno del Consiglio Comunale a questo evento e regolarne la celebrazione in modo che tutti noi possiamo avere una maggiore certezza giuridica”, ha detto il consigliere comunale del Commercio, Celino Umpiérrez.

Il sindaco ha deplorato in una dichiarazione “le distorsioni che si sono verificate rispetto a questo mercato” e ha detto che “lungi dal voler far pagare gli artigiani, abbiamo cercato l’alternativa in modo che non debbano pagare né il Comune né l’associazione.


Il Comune di La Oliva spera ora che l’associazione Relajarte fornisca la documentazione che le consenta di firmare l’accordo con il quale il Comune cede gratuitamente l’uso degli spazi pubblici agli artigiani.

Il Comune vuole “fare spazio a più artigiani”, per questo ha proposto la creazione di un comitato con la partecipazione dell’associazione in cui possano essere trattate nuove richieste di partecipazione.

L’Assessore alla Cultura, Fiamma Guerra, ha evidenziato il Mercato di Lajares come un riferimento culturale che funge da “esempio dell’importante lavoro svolto da molti artigiani del Comune e ai quali continueremo a fornire supporto e ad offrire più spazi affinché abbiano canali di vendita diretta”.

L’area in cui si tiene il Mercato è stata preparata per rispettare le norme di salute e sicurezza per evitare la COVID-19.

In questo senso, nel corso della riunione, diversi tecnici comunali hanno spiegato le misure adottate.

Il Comune di La Oliva spera di poter avviare il Mercato “il più presto possibile, a patto che venga firmato l’accordo per dare maggiore sicurezza a questo storico mercato”.

Il Mercato di Lajares è anche parte della strategia comunale per promuovere il commercio locale attraverso la campagna ‘FuerteComercio, La Oliva + fuerte’, entrando così a far parte del Mercato delle Tradizioni di La Oliva e della prossima ripresa del mercato di El Cotillo ‘CotiArte’.

Il Comune di La Oliva intende così rafforzare e sostenere il tessuto produttivo e commerciale del comune di La Oliva, anche come ulteriore attrattiva all’interno dell’offerta turistica.

Redazione