La nuova avventura di Luca Papi a Gran Canaria

L’Azienda di Promozione Turistica di Gran Canaria collabora all’avventura dell’italiano Luca Papi

Il corridore di montagna partirà lunedì prossimo, 31 agosto, la sfida di collegare consecutivamente i quattro percorsi della Transgrancanaria 360º, prova di ultra-distanza in cui è stato proclamato campione in tre delle quattro edizioni disputate, e che attraversa gli angoli più selvaggi dell’isola.

L’Ente del Turismo sostiene questa storica impresa che metterà ancora una volta Gran Canaria sotto i riflettori del mondo con questo evento promosso sotto l’hashtag #GranCanaria1000K The Ultimate Challenge.

Nell’arco di due settimane si prevede di percorrere più di 1.150 chilometri a piedi, con un dislivello accumulato di oltre 100.000 metri.

Luca Papi, che si è dichiarato più volte “vero amante di Gran Canaria”, si trova ora ad affrontare l’incredibile sfida di percorrere l’intero percorso circa quattro volte, seguendo i diversi itinerari del 360º, ognuno dei quali è di circa 265 chilometri e 16.500 metri di dislivello.

Questa è la più difficile delle sei modalità che compongono la Transgrancanaria HG, l’evento annuale di trail running che rende ogni edizione dell’isola nel punto d’incontro internazionale di corridori d’elite di quasi settanta nazionalità e uno dei più importanti del calendario internazionale.


L’ultrarunner italiano inizierà il suo viaggio da solo a Gran Canaria sui sentieri che collegano Agaete e Roque Nublo, il tratto iniziale della ex Transgrancanaria, una tappa di 78 chilometri, seguita dai quattro grandi itinerari che ricreano le edizioni finora svolte a 360º.

L’obiettivo è quello di completare gli oltre mille chilometri a piedi, il che significa una distanza equivalente all’attraversamento della Penisola da Cadice ad Andorra, e un dislivello totale accumulato di 110.000 metri (55.000 di salita), che sarebbe uguale in numero per salire e scendere l’Everest sei volte dal livello del mare.

In questa sfida che ha come tappa Gran Canaria, Luca Papi passerà attraverso i 21 comuni dell’isola e, inoltre, ha proposto di partecipare alla gara LPA Trail, che si terrà il prossimo 5 settembre nella capitale, per la quale ha organizzato il suo itinerario per far coincidere il passaggio nella capitale con la gara.

Con questa collaborazione, Turismo di Gran Canaria promuove i nostri incredibili paesaggi naturali come destinazione unica per praticare sport in spazi aperti tutto l’anno. Un modo diverso di mostrare al mondo i valori dell’Isola per vivere un’esperienza di percorso indimenticabile, scoprendone i contrasti: dai profondi burroni ai boschi frondosi, passando per le terre costiere e le zone vulcaniche uniche al mondo.

Questa sfida estrema può essere seguita online in ogni angolo di Gran Canaria attraverso l’applicazione Garmin (https://share.garmin.com/lucapapi), che vi permetterà di conoscere in ogni momento la localizzazione di Luca Papi dal vivo.

dalla Redazione