Gli Italiani a Marta Ines Volpe Visiglio

La signora Marta, argentina di nascita, da genitori di origine italiana ha ricevuto a Buenos Aires  la prima formazione dove ha maturato la sue doti artistiche come una valente pittrice, delicata maestra della ceramica nonché squisita pianista.

Numerose e importanti sono le sue esposizioni artistiche nelle quali si evidenzia il suo gusto raffinato nelle opere che presenta.

Dopo gli studi, nel 1985, approda sull’isola di Gran Canaria dove rimane per poco tempo per trasferirsi alla vicina isola di Fuerteventura dove svolge la sua attività di insegnante di spagnolo e pianoforte. 

Nel 2012 Marta è andata in pensione e decide di organizzare un viaggio in Italia, a  Conversano (provincia di Bari), paese d’origine dei suoi avi.

Lì ha conosciuto le personalità del luogo alle quali ha raccontato la storia della sua famiglia che ha reso sicuramente onore al paese e per tale motivo la giunta comunale di Conversano decide di assegnare a Marta l’onorificenza di cittadina onoraria.

Il 19 settembre 2020, presso il ristorante La guagua blanca, si è tenuta la cerimonia relativa alla consegna della targa da parte del Comune di Conversano a nome della Giunta Comunale e del Sindaco Pasquale Lo Iacono, su proposta dell’assessore Francesco Magistà.


In un secondo tempo, a data da destinarsi causa il malnato covid-19, verrà celebrata la cerimonia ufficiale presso il comune di Conversano per l’onorificenza a Cittadina Onoraria.

Alla cerimonia ha partecipato il console onorario italiano Carlos José De Blasio ed il secondo teninte Alcalde del comune di San Bartolomé de Tirajana Aluna targa ricordoejandro Marichal che, unitamente al Presidente dell’A.P.I.C.E. Giuseppe Bucceri ed il socio Giovanni Botticelli hanno proceduto alla consegna della targa.

Nella stessa occasione anche il Console e lo stesso Presidente Giuseppe Bucceri hanno voluto consegnare la loro targa ricordo per testimoniare il prestigioso evento per la signora Marta.

Infine, il Presidente dell’A.P.I.C.E., su decisione del consiglio direttivo, a consegnato la tessera di socio onorario dell’associazione.

Tutta la cerimonia è stata seguito dalla radio italiana di Gran Canaria, Radio Calima, mentre per il prossimo numero del periodico Gran Canaria, il giornalista Stefano Dottori, incaricato dall’editore per tale occasione, presente alla cerimonia, racconterà più dettagliatamente l’evento.

Tutto il lavoro che si è reso necessario per la realizzazione di tale cerimonia ha visto il fattivo impegno (per vari mesi) di Vincenzo Savino (delegato dal Comune di Conversano per la realizzazione dell’avvenimento) e il socio Giovanni Botticelli unitamente all’apporto offerto dall’associazione A.P.I.C.E..

NOTA – Tutta la cerimonia si è sviluppata nel rispetto delle normative vigenti in merito alla pandemia in corso. Distanziati, ma vicini alla nostra Marta che ha vissuto un momento di grande soddisfazione e gioia.

di Stefano Dottori