Concorsi “competitivi” per realizzare l’impianto di dissalazione e le turbine di Chira-Soria

Concorsi “competitivi” per realizzare l’impianto di dissalazione e le turbine di Chira-Soria

Le principali aziende nazionali e internazionali del settore scelgono di costruire i primi elementi della stazione di pompaggio idroelettrica.

Le gare aperte da Red Eléctrica de España (REE) per l’aggiudicazione dei lavori di costruzione dell’impianto di desalinizzazione di El Pajar e delle sei turbine di pompaggio della stazione di idroelettrica di Chira-Soria hanno avuto “una grande accettazione da parte del mercato” nella fase di ammissione dei candidati all’esecuzione di questi due elementi, secondo le fonti di REE, che sta ora procedendo alla selezione dei possibili candidati.

Sono stati ricevuti grandi interessi dalle principali società nazionali del settore, nel caso dell’impianto di trattamento dell’acqua di mare, e nazionali e internazionali nel caso delle principali attrezzature per la generazione e il pompaggio dell’impianto, per cui sono previste gare d’appalto competitive, come indicano le fonti circa le offerte ricevute nel termine, scaduto il 26 agosto per l’impianto di desalinizzazione e il 18 settembre per le turbine in quanto prorogato per una correzione del capitolato iniziale.

Il concessionario prevede l’avvio del contratto per l’impianto di desalinizzazione il 30 aprile e l’avvio del contratto per le turbine il 22 giugno 2021

Redazione