Albert Pla presenta il suo spettacolo multimediale ‘Miedo’ al Palacio de Congresos

L’artista crea un’opera di sorprendente poesia, con musica, canzoni, testi teatrali e tecnologie all’avanguardia.

Il Palacio de Formación y Congresos ospiterà lo spettacolo “Miedo” del cantautore e attore Albert Plá il 29 novembre alle 20.30, nell’ambito del programma del Dipartimento della Cultura del Comune di Fuerteventura.

I biglietti possono essere acquistati al prezzo di 20 euro su www.entrees.es.

Questo spettacolo dell’artista catalano utilizza musica e canzoni, testi teatrali e tecnologie all’avanguardia per creare uno spettacolo multimediale di sorprendente poesia.

“Ho paura di tutto” (Tengo miedo de todo), accelerato in un modo terrificante e cupo, ma allo stesso tempo infantile, il cantautore e attore in uno dei passaggi della commedia.

Nel migliore stile dei thriller horror, “Miedo” rappresenta tutti gli spazi e le istanze, anche le più luminose e semplici, in cui l’uomo può trovarsi faccia a faccia con il brivido, il panico, la minaccia, la paranoia e l’angoscia.


Il testo propone un viaggio intimo attraverso tutte le tappe dell’uomo, dall’infanzia all’oltretomba della vita terrena, carico di sensazioni, emozioni e sentimenti nati dal fantasma che abita la nostra mente, alimentato dai nostri pensieri: la paura.

In questo pezzo di teatro musicale, concerto o recital teatrale, siamo invitati a fare una rassegna carica di ironia sulle paure umane quotidiane come la paura di se stessi o la paura della morte.

Diretto da Pepe Miravete, un habitué dei suoi ultimi progetti, ‘Miedo’ è uno spettacolo di grande impatto visivo dove la proiezione è la grande protagonista e per questo ha Nueveojos, studio di riferimento in Spagna e pioniere nel mondo del mapping, una tecnica basata sull’uso di videoproiettori per visualizzare un’animazione o immagini su superfici reali.

Nueveojos ha fatto proposte impressionanti, evidenziando tra l’altro la mappatura di Casa Batlló di Gaudí o la mappatura de La Mercè a Barcellona.

Si sono uniti a noi anche Mondongo, Juliana Lafitte e Manuel Mendanha, una coppia di artisti argentini molto noti nel mondo dell’arte che partecipano a concorsi ed espongono nei più prestigiosi musei e gallerie del mondo.

La musica è di Raül Refree, musicista, compositore e uno dei più importanti produttori di musica in Spagna. Le canzoni fanno parte di un nuovo album, ‘Miedo’.

Cristiano Collina