Le misure di sicurezza sanitaria saranno mantenute, evitando la folla e non ci saranno fuochi d’artificio.

Le spiagge di Las Palmas de Gran Canaria rimarranno aperte la notte del 23 giugno, mantenendo le misure di sicurezza sanitaria corrispondenti al livello 1 di allerta epidemiologica.

Però a causa della situazione sanitaria attuale, non si terrà quest’anno il solito spettacolo pirotecnico sulla spiaggia di Las Canteras.

Il Dipartimento di Sicurezza invita alla civiltà per il rispetto delle misure sanitarie.

Per garantire lo sviluppo ottimale della giornata, il concistoro della capitale sta lavorando alla configurazione di questo piano dallo scorso aprile attraverso varie riunioni, con un rafforzamento di tutte le forze di sicurezza comunali, nonché il servizio di pulizia sia sulle spiagge che in diverse parti della città.

Mercoledì 23 giugno, in occasione della notte di San Juan, è stato organizzato un dispiegamento speciale di sicurezza e pulizia, per garantire il normale sviluppo della giornata e prevenire le folle in diverse parti della città, soprattutto sulla costa e le zone costiere del comune della capitale.


Il Concistoro ha progettato un dispositivo che prevede un rafforzamento delle truppe nei tre parchi del Servizio Antincendio e Soccorso (SEIS), che lavorerà in coordinamento con il gruppo di volontari di protezione civile e la polizia locale per prevenire il rischio di diffusione del fuoco e garantire il benessere dei cittadini.

Il Comune ha anche progettato un’operazione speciale di sorveglianza e informazione ai cittadini sulle spiagge della città.

Questa è una misura eccezionale per garantire la salute pubblica e prevenire la folla in quella notte.

Dal momento che il consitorio ha fatto appello al pubblico per evitare concentrazioni, soprattutto sulla costa e le zone costiere, sottolineando il ruolo attivo e responsabile dei cittadini a rispettare le regole di coesistenza corrispondente al livello 1 allarme epidemiologico.