L’azienda francese ha messo gli occhi sul gioiello naturale di Gran Canaria, dove si incontreranno modelli, fotografi, stilisti, parrucchieri e personale locale.

La ditta francese Louis Vuitton ha scelto le dune di Maspalomas, nel sud di Gran Canaria, per realizzare il suo prossimo servizio di moda durante il mese di giugno, con circa 50 professionisti tra modelli, fotografi, stilisti, parrucchieri e personale locale.

Il reportage presenterà la raccolta in vari luoghi, come le dune e le spiagge di Maspalomas e Playa del Inglés, come riportato in una dichiarazione dell’assessore al turismo e urbanistica, Alejandro Marichal.

La troupe ha chiesto al Dipartimento di Urbanistica e Turismo del Comune di San Bartolomé de Tirajana l’autorizzazione corrispondente per svolgere il lavoro, così come la Demarcazione Costiera, l’organismo competente delle spiagge della costa.

Il marchio di lusso francese si unisce alla scelta fatta da Ives Saint Laurent lo scorso dicembre, che ha trasformato le dune di Maspalomas in una passerella naturale per presentare le creazioni femminili della stagione primavera-estate 2021.

L’assessore al turismo, Alejandro Marichal, dice che le riprese sono “fondamentali” per dare visibilità alla destinazione e metterla “sotto i riflettori dei media”.


Oltre all’impatto della spesa diretta di una ripresa nel comune, aprire “diversi modi di arricchimento culturale ed economico che il settore del turismo può trarre vantaggio,” ha detto.

Maspalomas ha “un ecosistema di professionisti e aziende locali di alta qualità”, e le Canarie offrono “il più potente sistema di incentivi fiscali per la produzione cinematografica e audiovisiva in Europa”.

Per San Bartolomé de Tirajana l’impegno nella pubblicità e nel cineturismo è “uno dei modi più semplici per creare un’immagine nella mente dello spettatore e aiutarlo nella sua successiva scelta di dove viaggiare”.

“Milioni di turisti viaggiano con l’obiettivo per visitare le scene di un film o cercano di rivivere le sensazioni e le esperienze che hanno avuto nel vederle per la prima volta sul grande schermo”, ha detto il sindaco.

Tra le case di produzione che hanno anche scelto Maspalomas come epicentro dei loro spot ci sono Macaronesia Films, Sur Films Canarias, Boomerang TV Atresmedia, per il programma ‘Love Island’, la casa di produzione Seven Islands Film per la registrazione di ‘Senator film prey’, le riprese del film ‘Book ok love’ e il programma ‘Lo de Évole’ della casa di produzione Producciones de Barrio.