Il Ministero del Turismo del Governo delle Canarie ha concesso una sovvenzione diretta di 1,6 milioni di euro al Comune di La Aldea de San Nicolas per la realizzazione di una passeggiata pedonale sulla spiaggia del comune, nel tratto tra l’elisuperficie e El Charco.

Il Comune riceverà un’altra sovvenzione del valore di 213.638 euro per la costruzione di un corridoio di paesaggio tra questa spiaggia e il mirador della piattaforma verde.

Il consigliere della zona, Yaiza Castilla, ha sottolineato l’importanza del progetto della passeggiata, a carico della Direzione Generale delle Infrastrutture Turistiche, per aumentare il valore turistico di una delle zone meno visitate di Gran Canaria, a causa dei problemi di accesso stradale che ha presentato in passato.

È un comune che ha risorse di grande valore per la destinazione nel suo complesso e una delle viste più uniche dell’ambiente naturale dell’isola, ha detto il consigliere.

Il finanziamento del corridoio paesaggistico fa parte dell’accordo firmato tra il Ministero e il Ministero del Turismo nel 2018 per la riabilitazione di infrastrutture e attrezzature di aree turistiche e aggiunge che il termine per l’attuazione termina l’8 novembre 2021.

Secondo i dettagli contenuti nella memoria della passeggiata da eseguire, sarà lunga 189 metri e con una larghezza variabile tra 5 e 7 metri, e sarà costruita sopraelevata su una passerella sostenuta da strutture in cemento.


“L’idea”, secondo il direttore generale di Infrastrutture Turistiche, Fernando Miñarro, “è di creare l’effetto visivo di una passerella che vola sopra la diga, con pali di cemento (supporti) di geometria organica, molto distanti tra loro e che occupano uno spazio molto limitato”.

Il progetto comprende la pavimentazione della passerella con lastre di cemento prefabbricate, fatte con granito e inerti silicei e la costruzione di una ringhiera sul lato mare, e una rampa in alluminio, con un corrimano in legno tropicale.

Il periodo di esecuzione previsto per questa sovvenzione, con la quale il governo delle Canarie copre l’intero costo del progetto, è di nove mesi, contati dall’inizio dei lavori.

Per quanto riguarda l’installazione di un corridoio paesaggistico tra questa spiaggia e il mirador della piattaforma verde, noto anche come il mirador di El Balcón, i lavori previsti consistono nel condizionamento dello spazio libero situato sulla vecchia strada principale GC-200, tra il tratto che va dal chilometro 27,1 al chilometro 30,2, compreso il miglioramento e la stabilizzazione del terreno, la realizzazione di muri e cordoli e segnaletica.