Il Comune, la Federazione di Surf e l’Associazione delle Scuole di Surf di Gran Canaria annunciano la candidatura della Baia Confital all’organizzazione Save the Waves.

Questo 20 giugno si è celebrata la Giornata Mondiale del Surf, una giornata che promuove la connessione con le onde e la protezione del mare in tutto il pianeta.

La baia di El Confital e le sue due spiagge, Las Canteras e El Confital, scelgono di diventare una riserva mondiale di surf quest’anno.

Questo paesaggio naturale privilegiato, ideale per la pratica degli sport di scivolamento tra le onde, opta per la certificazione internazionale promossa da Save the Waves Coalition, un’organizzazione no-profit che lavora per la protezione degli ecosistemi di surf su scala globale e promuove la conoscenza del surf e i benefici ambientali, sociali, culturali ed economici delle onde.

L’annuncio della candidatura della città coincide con il World Surfing Day, una giornata celebrata ogni 20 giugno in tutto il mondo per promuovere il rapporto con questo sport e la protezione dell’ecosistema marino.

La notizia è stata ampiamente celebrata dalla Federazione di Surf, l’Associazione delle Scuole di Surf di Gran Canaria e altri agenti del settore.


Per affrontare la sfida, Ciudad de Mar ha iniziato a lavorare con diversi gruppi, atleti, professionisti e aziende del settore, così come altre organizzazioni ed esperti dell’ambiente marino e naturale.

L’assessore considera la candidatura una grande opportunità per la capitale e l’isola perché “questa iniziativa avrà un impatto diretto non solo sul posizionamento del nostro marchio come destinazione di surf, ma anche sulla conservazione e la cura della risorsa naturale più preziosa che abbiamo: la nostra costa”.

Dal 2010, solo 11 luoghi nel mondo hanno ricevuto questa distinzione, e la spiaggia di Ericeira, in Portogallo, è stata l’unica fortunata ad entrare nella lista in Europa.

Quest’autunno si saprà la decisione finale in modo che Las Palmas de Gran Canaria possa unirsi alla città portoghese in questa iniziativa e contribuire a rafforzare una rete di collaborazione, che otterrà il riconoscimento internazionale per il surf e il sostegno alla protezione delle coste e delle onde in tutto il mondo.

Las Palmas de Gran Canaria fa parte, dal 2011, del World Surf Cities Network, un gruppo esclusivo di città con l’interesse comune di promuovere il surf come settore economico.

Tra questo gruppo di città promosse da Donostia – San Sebastian, ci sono anche Arica (Cile), Santos (Brasile), Montañita (Ecuador), Huanchaco (Perù), Durban (Sud Africa), Lacanau (Francia), Gold Coast (Australia), New Plymouth (Nuova Zelanda), Viña del Mar (Cile), Ericeira (Portogallo), Newcastle (Australia) e Viana do Castelo (Portogallo).