L’edizione di quest’anno è annullata, a causa dell’alta complessità della sua organizzazione, secondo fonti locali.

Il municipio di Haría ha deciso di annullare l’edizione 2021 dell’Haría Extreme, “a causa delle straordinarie misure di sicurezza legate alla pandemia e alla complessità dell’organizzazione di una gara di questa portata”.

Al suo posto, il trail Haría Titán si terrà lo stesso giorno, il 13 novembre, “affinché gli atleti non rimangano senza un evento sportivo a cui partecipare quel giorno”.

È per questo che il Comune ha optato per un test più piccolo e più semplice, la cui organizzazione richiede meno tempo.

La sindaca di Haría, Chaxiraxi Niz, sottolinea che la crisi sanitaria ha ritardato l’organizzazione di una gara che ha bisogno di molta preparazione e “non sarebbe giusto per gli atleti partecipare a una gara che non offre le migliori condizioni possibili”; assicurando che nel 2022 l’Haría Extreme “tornerà con più forza e con tutto preparato per offrire ai corridori una delle migliori gare dell’isola”.

Allo stesso modo, l’assessore allo sport, Alejandro Hernández, spiega che questo evento sarà sostituito dalla competizione Haría Titán, al fine di mantenere gli atleti attivi e permettere loro di avere una gara di alto livello nella data.


Il consigliere precisa anche che “questa nuova gara nasce dalla mano del club Haría Trail Team, pioniere e promotore di gare di montagna sull’isola e massimo esponente e punto di riferimento di qualità per il know-how e la comprensione del trail running.

L’Haría Titán “raccoglie l’essenza delle gare di montagna, offrendo l’opportunità di scoprire un paesaggio di straordinaria bellezza naturale, con un percorso in altitudine  con i panorami di Haría, permettendo ai corridori di scoprire enclavi uniche dell’autentico percorso delle montagne del nord di Lanzarote”.

Haría Titán è una gara di montagna con un programma di tre gare parallele, con diversi percorsi e distanze, piste, punti di ristoro, fari e sicurezza.