Libertà. Questo è ciò che meglio rappresenta il nudismo, che nelle Isole Canarie ha il suo paradiso particolare, essendo una delle poche comunità autonome spagnole che non ha praticamente posto restrizioni alla pratica del nudismo sulle sue coste.

Le isole Canarie ospitano 400 spiagge, 175 delle quali sono spiagge per nudisti.

Una vasta gamma di possibilità per tutti gli amanti di questa pratica diffusa.

Alcuni di essi sono luoghi veramente paradisiaci da godere appieno.

Ve ne scriviamo solo alcune, quelle forse più famose o più frequentate, non potendo scriverle tutte.

1. Spiaggia di Cofete (Fuerteventura)


Questa è la più grande spiaggia nudista della Spagna, lunga quasi 14 chilometri e larga 50 metri. L’assenza di servizi turistici, lungi dall’essere uno svantaggio, trasforma questa spiaggia quasi vergine in un paradiso poco frequentato, con un’autenticità non comune.

2. Playa del Inglés e Maspalomas (Gran Canaria)

Maspalomas è la spiaggia nudista LGTBI per eccellenza. Tuttavia, la zona nudista inizia da Playa del Inglés.

Questa spiaggia bandiera blu è dotata di tutte le attrezzature incluse: lettini e ombrelloni in affitto, servizi igienici, sicurezza e bar sulla spiaggia.

Entrambe le spiagge sono bellissime, e sono proprio una accanto all’altra – è come un cinque stelle LGTBI esclusivo naturale!

3. Charco del Palo (Lanzarote)

È un villaggio naturista, dove il naturismo è completamente normalizzato.

Tanto che all’ingresso della zona c’è un enorme cartello che lo indica, come avvertimento ai visitatori.

Per più di 30 anni, gli abitanti e i visitatori di questo complesso turistico hanno vissuto la loro vita quotidiana in nudità.

4. Spiaggia Las Conchas (La Graciosa)

L’isola di La Graciosa è un angolo naturale in sé, con diverse spiagge paradisiache.

La spiaggia di Las Conchas è una delle più conosciute e un luogo dove si può praticare il nudismo.

La sua lontananza lo rende uno dei migliori posti per il nudismo sulle isole.

5. Spiaggia di Las Gaviotas (Tenerife)

La spiaggia di Las Gaviotas è un mito del naturismo sull’isola, così come un simbolo di libertà e di connessione con la natura.

È un luogo piccolo, tranquillo e quasi privo di servizi.

È una spiaggia molto selvaggia e rocciosa di sabbia nera fine.

6. Spiaggia di Verodal (El Hierro)

El Hierro ha solo due spiagge per nudisti, e una di queste è la spiaggia di Verodal.

Questa in particolare è una meraviglia: è l’unica spiaggia di sabbia rossa accessibile nelle isole Canarie.

Il colore rosso della sabbia proviene dal materiale vulcanico del cratere a cui appartiene. Questo ci dà un’idea di quanto sia recente e incontaminata questa parte dell’isola.

7. Spiaggia di Los Tarajales (La Palma)

Dal 2014, la spiaggia di Los Tarajales è l’unica spiaggia nudista dell’isola di La Palma, dopo la chiusura della spiaggia di Las Monjas.

È la più giovane di tutte le spiagge nudiste delle isole Canarie.

È lunga 760 metri e larga 90, che è un bel po’ di spazio dalla riva alla fine della spiaggia.

8. Playa del Inglés (La Gomera)

La spiaggia di Playa del Inglés non solo condivide il suo nome con la spiaggia di Gran Canaria, ma anche la sua bellezza.

Questo luogo naturale si trova nella Valle Gran Rey, sull’isola di La Gomera.

A differenza di altre spiagge dell’arcipelago, qui il nudismo è storico: durante gli anni 1970, era strettamente legato al movimento hippie.