La pioggia di stelle Perseidi (o, popolarmente, le Lacrime di San Lorenzo) decora i nostri cieli estivi ogni anno.

Questo spettacolo celeste è visibile dal 17 luglio e durerà fino al 24 agosto, ma il picco di osservazione avverrà tra le notti del 12 e 13 agosto.

In entrambi i giorni avremo ancora più possibilità di vedere le meteore che sfrecciano rapidamente e brillantemente nel nostro cielo notturno.

Le meteore Perseidi provengono dai detriti della cometa 109P / Swift-Tuttle durante il suo viaggio attraverso il sistema solare interno.

Le Perseidi prendono il nome dal loro radiante, in questo caso la costellazione di Perseo (fondatore di Micene e l’eroe che uccise Medusa).

Radiante è il termine astronomico per la parte del cielo notturno da cui queste meteore sembrano cadere.


La costellazione di Perseo si trova nel cielo notturno dell’emisfero nord e appare vicino alla costellazione di Andromeda.

Sarà un buon anno per vedere le Perseidi? È favoloso!

La luna crescente si imposterà al crepuscolo, fornendo cieli scuri, una qualità molto apprezzata per la visualizzazione di questa pioggia di stelle in tutto il suo splendore.

Il numero di meteore aumenterà gradualmente man mano che ci spostiamo in agosto, e dalla tarda notte fino all’alba lo spettacolo è garantito.

Si tratta di uno sciame meteorico intenso e costante che, secondo la NASA, potrebbe offrirci tra le 50 e le 100 meteore ogni ora (con una media di 40 Perseidi all’ora), soprattutto se ci troviamo in condizioni di buona visibilità, bassa copertura nuvolosa e poco inquinamento luminoso.

Gli osservatori del cielo nelle città possono vederne solo alcuni ogni ora.

Le meteore appariranno ovunque nel cielo. Le Perseidi tendono ad aumentare di numero man mano che la notte avanza verso mezzanotte.

E il maggior numero di meteore tende a verificarsi nelle prime ore prima dell’alba, ma se siete in Spagna dalle undici di sera circa, siamo sicuri che sarete in grado di vederle abbastanza bene.

E, anche se le Perseidi possono essere viste da entrambi gli emisferi, è nell’emisfero nord che sono più facili da vedere.

Ricordate che tutte le cose buone arrivano a coloro che aspettano. Le meteore fanno parte della natura.

Non c’è modo di prevedere esattamente quanti ne vedrete in una data notte. Ci vorranno fino a 20 minuti perché i tuoi occhi si adattino all’oscurità della notte, quindi concediti abbastanza ore per goderti questo processo astronomico.

Spegni il tuo cellulare e tutte le luci forti che puoi evitare. Trova un buon posto per sdraiarsi o reclinarsi su una sedia e aspetta.

Le Perseidi appariranno come piccole linee di luce rapida – guarda in alto e goditi lo spettacolo!

Se, per qualsiasi motivo, non puoi raggiungere un punto buio o dal tuo terrazzo o balcone non puoi guardare, la NASA (organizzata dal Meteoroid Environment Office al Marshall Space Flight Center della NASA) trasmetterà dai suoi siti di social media durante la notte dell’11-12 agosto (22:00-5:00 CDT; 3-10:00 UTC) su Facebook, Twitter e YouTube.