Lidl raddoppia il suo impegno alle Canarie nel 2020: crea 350 nuovi posti di lavoro e investe più di 100 milioni nelle isole

Nell’anno del suo decimo anniversario nelle Isole Canarie, Lidl ha raddoppiato il suo impegno per la crescita sostenibile nell’arcipelago, il sostegno ai fornitori locali e la generazione di occupazione e ricchezza nella comunità.

Nel 2020, l’azienda ha investito più di 55 milioni di euro nel suo progetto di espansione nelle isole, che ha portato al lancio della sua seconda piattaforma logistica nelle isole Canarie e a due nuovi negozi, nonché al miglioramento della sua rete di negozi.

Il magazzino, che è entrato in funzione a metà dell’anno scorso e si trova nella città di Agüimes, ha la capacità di contenere 21.000 pallet di merce e i suoi più di 25.000 metri quadrati servono i negozi che Lidl ha diffuso in Gran Canaria, Lanzarote e Fuerteventura.

Con l’obiettivo di continuare ad avvicinarsi ai clienti delle Canarie e di migliorare la loro esperienza di shopping, Lidl ha aperto negozi ad Antigua (Fuerteventura) e Melenara (Gran Canaria) e ha esteso il parcheggio del suo stabilimento di Güímar (Tenerife).

Questa crescita si è riflessa nell’aumento della forza lavoro dell’azienda nelle isole, con la creazione di 350 nuovi posti di lavoro nell’ultimo anno, superando la cifra complessiva di mille dipendenti.


Di questi, più del 95% sono lavoratori con contratti permanenti.

Secondo Luis González Garrido, direttore regionale di Lidl nelle Isole Canarie, “350 nuove assunzioni sono una pietra miliare per Lidl nelle Isole Canarie e ci rendono il motore della creazione di posti di lavoro di qualità nelle isole e, quindi, generatori di sviluppo.

A tal fine, stiamo lavorando con tre pilastri fondamentali. In primo luogo, il nostro programma di formazione professionale duale, che noi di Lidl siamo stati pionieri nell’implementare nelle isole Canarie e con il quale siamo riusciti a creare opportunità per i giovani delle isole.

In secondo luogo, il nostro processo di espansione, che ci permette di continuare ad assumere persone sia per i nostri negozi che per i nostri due magazzini regolari.

Ed infine, le promozioni interne.

Il sostegno ai fornitori della regione e l’acquisto di prodotti locali è stato un impegno di Lidl fin dal suo stabilimento nelle isole nel 2010 e l’anno scorso l’azienda ha continuato a incorporare nella sua gamma referenze canarie di latte, carne, frutta, verdura, vino, dolci, bevande e pesce fresco.

Dal 2020, i clienti Lidl delle isole possono trovare in tutti i negozi un’ampia varietà di pesce fresco, proveniente per l’80% da fornitori locali, con branzino e orata come principali prodotti locali.

Tutto questo ha fatto sì che Lidl compri ogni anno circa 50 milioni di euro di prodotti dalle Isole Canarie e ora ha più di 700 prodotti regionali sui suoi scaffali, alcuni dei quali vengono esportati anche attraverso la sua rete nazionale di negozi.

Mantiene così il suo impegno di offrire una grande varietà di prodotti locali ai suoi clienti grazie alla stretta collaborazione che sviluppa con i suoi più di cento fornitori locali, senza rinunciare ai prezzi più competitivi del mercato, alla massima qualità nei suoi prodotti e alla sostenibilità che applica in tutti i suoi processi.

E per fornire tutte queste informazioni al consumatore, Lidl ha il proprio marchio Compro Canario, che identifica l’origine locale degli articoli.

L’azienda continua a lavorare su questa linea di espansione e sviluppo locale, con l’apertura nel 2021 di altri due negozi, a Tamaraceite (Gran Canaria) e Corralejo (Fuerteventura), generando occupazione nelle isole e sostenendo i produttori locali con il lancio dell’iniziativa “Le nostre isole sanno”, grazie alla quale i prodotti più eccezionali di ogni isola sono stati messi a disposizione dei clienti Lidl in tutta la sua rete di negozi nelle isole Canarie.

La catena di supermercati mantiene un sostegno costante ai settori più svantaggiati delle isole, lavoro che ha intensificato l’anno scorso con donazioni di 20.000 euro ai banchi alimentari di Tenerife e Las Palmas de Gran Canaria.

Dalla sua responsabilità di grande impresa, Lidl sta lavorando più che mai per rafforzare il suo impegno in Spagna e per dare un contributo decisivo allo sviluppo economico, occupazionale e sociale del paese nel difficile contesto attuale.

In questo senso, l’azienda continua a generare ricchezza in tutto il paese grazie all’apertura di nuovi negozi e piattaforme logistiche, la creazione di nuovi posti di lavoro di qualità e l’acquisto di più prodotti nazionali e regionali, promuovendo e internazionalizzando le imprese dei suoi fornitori.