Gatsby è il migliore per “arrugar”, Merlino per bollire e Santiago per friggere.

La varietà Buffalo è stata scelta come Miglior Patata di Gran Canaria nel 2021 alla XII Degustazione Insulare, poiché ha ottenuto il miglior voto medio sui 10 più produttivi dei 24 semi presentati al test comparativo annuale del Dipartimento della Sovranità Alimentare del Cabildo.

Questo è stato rivelato alla presentazione della 4ª Fiera della patata dell’isola che si terrà nell’Auditorium di Teror il 10 e 11 settembre, in coincidenza con Las Marías, e che comprende laboratori tecnici e informativi su una coltura coltivata da 600-700 famiglie dell’isola.

Oltre a scegliere le migliori patate da mangiare, il Cata Insular ha assegnato il primo premio per la patata più pesante a Vanessa Déniz Santana, con una varietà Picasso di 1,823 chilogrammi raccolta a Los Arbejales de Teror.

Il secondo premio è andato a Gerardo Déniz Rivero, con una patata Valor di 1,227 chili piantata a Los Altabacales de Arucas, e il terzo premio a Yeray Déniz Rivero, con un’altra patata Valor di 1,1147 chili.

Nello stesso ordine, questi tre agricoltori hanno anche vinto i tre premi per il gruppo delle cinque patate più pesanti.


Nella categoria biologica, la patata più pesante, Gatsby, pesava 0,935 chili ed è stata raccolta da José Luis León Montesdeoca di Los Corrales de Teror.

Il Cata Insular ha anche assegnato all’insalata di pollo e patate di Santiago Gorrín Felipe del ristorante El Guachinche di Ingenio il primo premio del secondo concorso gastronomico.

La tortilla española con avocado, cipolla caramellata e formaggio di capra di José Pablo Vizcaíno García, della caffetteria Pabeli di Teror, ha vinto il secondo premio e il terzo premio è andato alla millefoglie di patate picasso di Madrelagua, del ristorante Araucaria di Teror.

Infine, Alby Martín Placeres, David Moreno Moreno e Luis Leopoldo Ramos López hanno vinto il primo, secondo e terzo premio del primo concorso fotografico con le opere Recogiendo Esperanzas, Esmero e Abriendo Surcos Salimos.

Tutti questi premi saranno assegnati ed esposti alla 4ª Fiera dell’Isola, dove saranno esposti anche i risultati della prova comparativa di sementi 2021 realizzata dal Servizio di Estensione Agricola nella fattoria di Osorio.

Buffalo è stata anche la varietà più produttiva, con 67.783 chili commerciali per ettaro.

Picasso e Valor sono arrivati secondo e terzo con 66.533 e 64.945 chili per ettaro.

Armando Rodríguez, un tecnico del Cabildo, ha spiegato che si fa in modo che l’agricoltore possa scegliere la varietà migliore per la sua terra e la sua clientela” e ha evidenziato che 21 delle 24 varietà testate, il 60% delle quali erano nuove, hanno superato i 37.000 chili commerciali per ettaro di produzione.

Ha anche accolto con favore la diminuzione “del 95% negli ultimi tre anni” dell’incidenza della tignola guatemalteca nelle coltivazioni di patate, così come il reddito agli agricoltori colpiti di più di 700.000 euro di sovvenzioni da parte del Cabildo e la prossima richiesta di nuovi aiuti nel 2021 per combattere il parassita, questa volta per un totale di 400.000 euro.

Teror è il comune con più ettari dei 1.200 ettari di coltivazione di patate dell’isola, che produce 22 milioni di chili all’anno.