Più di 45 atleti di 12 paesi sono attesi per partecipare alla prima edizione del ‘Fuerteventura Kitefoil World Series 2021’, che si terrà sulla spiaggia di Risco del Paso, nel comune di Pájara, dal 23 al 27 novembre, luogo scelto come sede ufficiale dall’Associazione Internazionale di Kiteboarding.

Da parte sua, il sindaco di Pájara, Pedro Armas, ha detto che “è un onore per il nostro comune ospitare una competizione che riunirà atleti da tutto il mondo, essendo Pájara dove saranno proclamati i campioni della serie mondiale dell’edizione Majorera”.

Durante la presentazione dell’evento, l’assessore allo sport, Claudio Gutiérrez, ha voluto congratularsi con il municipio di Pájara “per aver ripreso un’attività che è tradizionale in questa spiaggia di Sotavento come il kite o il windsurf.

Dopo due anni di pausa, oggi abbiamo una buona notizia che abbiamo di nuovo un evento importante, diverso e attraente in modo che ancora una volta le nostre spiagge del comune di Pájara diventano famose”.

Le Isole Canarie si aggiudicano così 2 delle 5 competizioni internazionali di kitefoil, dopo la cancellazione degli eventi Kitefoil World Series in Asia e negli Stati Uniti, il che conferma l’idoneità delle isole e la loro sicurezza sanitaria per lo svolgimento di eventi sportivi, sottolineano gli organizzatori.

La spiaggia di Risco del Paso è stata scelta dall’International Kiteboarding Association (IKA) per ospitare il penultimo evento delle Kitefoil World Series 2021.


Secondo fonti dell’organizzazione internazionale, più di 45 atleti di 12 paesi diversi sono attesi sull’isola per celebrare il campionato, accompagnati dalle loro famiglie, allenatori e amici.

“La Formula Kite è una delle modalità di kiteboarding che sarà olimpica a Parigi 2024, quindi sembra essenziale continuare a lavorare per portare queste competizioni nelle isole”, dice Manuel Martinez, presidente del Club Canakite Experiences e organizzatore del ‘Fuerteventura Kitefoil World Series 2021’.

Il Kitefoil World Series ha 5 tappe quest’anno in 3 paesi diversi, essendo le Isole Canarie il luogo che ospiterà le uniche competizioni che avranno luogo nel territorio nazionale: Gizzeria (Italia), San Traunsee (Austria), Cagliari (Italia), Fuerteventura (Spagna), Gran Canaria (Spagna).

Quest’anno, a causa della pandemia di Covid, non è stato possibile tenere gli eventi Kitefoil World Series in Asia e Stati Uniti, “così le isole Canarie sono ancora una volta le isole fortunate, come siamo stati in grado di portare due eventi del circuito alle isole di Fuerteventura e Gran Canaria”, dice Guiomar Bonilla, direttore tecnico della Federazione Vela Canarie, l’entità che co-organizza il campionato.

Grazie alla qualità e alla consistenza dei venti riconosciuta a livello internazionale, Fuerteventura si è affermata come un luogo idilliaco per gli atleti di tutto il mondo che possono praticare il kiteboarding 365 giorni all’anno.

“Questo è il motivo per cui l’IKA ha scelto l’isola come sede ufficiale di questo evento”, dice Denis Rondanini, CEO e partner di Ion Club Fuerteventura, l’entità che ha reso possibile che competizioni internazionali come questa siano una realtà sull’isola, “questo sarà il primo round del circuito mondiale di kitefoil series, ma non l’ultimo”, conclude.