La sessione plenaria del municipio ha fatto 4 segnalazioni di vari locali, 2 delle quali con ordine di chiusura.

La presenza delle forze di sicurezza dello Stato sarà intensificata nei centri commerciali e nelle aree adiacenti.

La situazione epidemiologica a Gran Canaria è migliorata considerevolmente, l’incidenza accumulata a 7 giorni è già a un livello minimo e a 14 giorni scenderà presto, e l’isola è ancora in fase di protezione 1, il che significa che le restrizioni esistenti possono essere allentate.

Il governo delle Canarie, consapevole di questa situazione, ha esteso la capacità al 100% per le attività all’aperto e all’80% per quelle al chiuso nei livelli di restrizione 1 e 2.

Tuttavia, ci sono ancora alcuni che dimenticano che il virus continua a circolare e non rispettano i requisiti minimi di garanzia sanitaria, cosa che sta accadendo con gli adolescenti nelle zone turistiche che vanno in locali che non rispettano le misure richieste.

Il capo della Polizia Locale di Mogán, Jorge Alemán, assicura che è stato rilevato un aumento della presenza di giovani e minorenni nei centri commerciali e nelle zone adiacenti di Puerto Rico, il che ha portato a un aumento del personale e dei controlli.


Nelle ultime due settimane sono state fatte 7 denunce per consumo di alcol e vendita ambulante, e sono state fatte anche 4 denunce a vari locali del centro commerciale, 2 delle quali con ordine di chiusura del locale.

Per tutti questi motivi, c’è stata una maggiore presenza della Guardia Civil che, insieme ad altre Forze e Corpi di Sicurezza dello Stato, ha realizzato specifici dispositivi di controllo nelle zone più conflittuali.

Per quanto riguarda i video che sono diventati virali mostrando giovani che stanno in diversi locali notturni senza mascherine e senza la distanza di sicurezza, Aleman dice che “ci sono posti che il turno di notte della polizia locale ha chiuso costringendoli a svuotare lo stabilimento” e riconosce che “sono molti” e stanno cercando di garantire che ci siano sempre meno incidenti e che le regole stabilite nel decreto dell’esecutivo delle Canarie siano rispettate.

Invita la popolazione a continuare a mantenere gli standard di sicurezza stabiliti, e assicura che nei fine settimana i dispositivi saranno aumentati nei centri commerciali e nelle aree circostanti per evitare possibili contagi.