La purezza genetica è importante

Il governo delle Canarie concede 250.000 € come sovvenzione per le razze di animali d’allevamento autoctone. Le Canarie hanno una razza di api, una razza di asini, una di maiali, due razze di bovini, tre di pecore e quattro di capre. La linea di azione per la promozione delle razze di animali d’allevamento autoctone spagnole sotto protezione speciale, perché minacciate di estinzione, che è stata stabilita in questi ultimi anni, ha avuto un buon successo e un significativo boom, coerente con la sensibilizzazione per la conservazione della diversità genetica animale. Quindi, al fine di dare una spinta al mantenimento e conservazione dell’elevato patrimonio genetico coinvolto nelle razze canarie, si è ritenuto necessario estendere gli aiuti a quelle razze animali autoctone che non vengono più classificate come in pericolo di estinzione, per prevenire che ritornino in questa situazione e migliorare la consolidazione del patrimonio zoogenetico dell’Arcipelago, indispensabile per ottenere un uso sostenibile e razionale dell’ambiente naturale delle isole.