Cinquanta partecipanti hanno assistito al webinar tenutosi questo giovedì con il titolo “Canarias Destino – Estrategia Compartida de Transformación del Modelo Turístico Canario”.

La Sociedad de Promoción Exterior de Lanzarote (SPEL) e Promotur Turismo de Canarias -dipendente dal Ministero del Turismo del Governo Autonomo- hanno organizzato congiuntamente il webinar ‘Canarias Destino – Estrategia Compartida de Transformación del Modelo Turístico Canario’, con l’obiettivo di analizzare con il settore il nuovo sito di Promotur, attualmente in fase di creazione.

Come è stato chiarito durante il webinar, questo nuovo sito sarà una piattaforma di destinazione intelligente, con una rete di sensori ‘IoT’ che permetterà di raccogliere dati reali relativi al tempo, ai parametri ambientali e alla concentrazione di visitatori nelle principali attrazioni turistiche.

Diventerà anche un mercato sostenibile, poiché sarà alimentato da dati precedenti e aiuterà le aziende turistiche a trovare tutte le offerte di prodotti di altri settori, compresi i servizi.

Inoltre, sarà possibile certificare ai clienti il grado di consumo locale del prodotto, così come la misurazione dell’impronta di carbonio e il suo grado di circolazione.

Questo sito web servirà anche come canale turistico, in quanto sarà uno strumento per le aziende turistiche delle Canarie per commercializzare i loro prodotti e servizi direttamente ai turisti.


A tal fine, sarà sviluppato un canale digitale -app e sito web- per consentire la vendita di queste attività.

L’assessore alla Promozione del Turismo dell’isola, Ángel Vázquez, ha sottolineato che Turismo Lanzarote “è immerso nel miglioramento continuo di questa strategia digitale.

Infatti, ed in vista del 2022, continueremo a incorporare funzionalità alla piattaforma web, come un assistente virtuale – un chatbot – e strumenti di ‘gamification’ o di realtà aumentata”.