Denti bianchi e sani, secondo natura

Manteniamo bianchi i nostri denti con rimedi naturali: la salvia rimuove le macchie esterne dello smalto dentale,  è anche un antibatterico naturale e inoltre le sue foglie essendo leggermente abrasive rendono i denti puliti e sani. Basta masticare qualche foglia per pochi minuti, senza ingerirle oppure strofinarle sui denti come un semplice panno! Per chi non amasse il sapore della salvia può provare con la frutta e la verdura come le mele, l’uva passa, il sedano e le carote, per avere un alito fresco e una discreta pulizia dentale. Il limone toglie le macchie gialle dovute alla nicotina, se poi unito con un po’ di sale l’effetto sarà splendente. Ma anche la buccia d’arancia strofinata leggermente sui denti, che vanno poi sciacquati con acqua tiepida. Una volta le nostre nonne usavano la cenere, meglio se di legno di noce… Invece per chi soffre di alitosi la menta è la pianta che più si presta a prevenire questo fastidioso problema: la sua azione rinfrescante ed anche antisettica fa sì che le foglioline di menta (mi raccomando non caramelle o gomma da masticare) diventino una risorsa fondamentale per risolvere questo spiacevole problema. Ma anche l’eucalipto, la salvia e… i chiodi di garofano! Questi ultimi danno un sollievo anche per il mal di denti improvviso, avendo un’azione analgesica. Si può provare anche con l’Altea, la Camomilla e la Mirra.