Il progetto Pueblos Creativos, promosso dal Vice Ministero della Cultura e del Patrimonio del Governo delle Isole Canarie attraverso l’Istituto Canario per lo Sviluppo Culturale (ICDC), ha programmato una vasta gamma di attività per il mese di novembre.

Le attività si svolgeranno durante tutto il mese nei tre comuni che partecipano a questo programma pilota: Artenara, La Aldea de San Nicolás e La Villa de Moya.

Il programma include spettacoli per bambini, dibattiti, diversi concerti, nuove sessioni del Club di lettura e un laboratorio di creazione di videogiochi.

Nel comune di Artenara, sabato 6 novembre, ci sarà una conferenza-concerto ‘Miradas de Mujer’ alle 12:00 nel Centro Culturale, e uno spettacolo del coro Ainur alle 18:30 nella chiesa di San Matías.

Il discorso sarà tenuto dalla compositrice Laura Vega e la musica dal soprano Estefanía Perdomo e dalla pianista Julia Cabrera.

Nel frattempo, Moya e Artenara ospiteranno lo spettacolo per bambini ‘Mi Camino’, di Badabadum. Avrà luogo sabato alle 17 e domenica alle 12, rispettivamente. Avrà luogo nella Casa de Cultura di entrambi i comuni.


Durante la settimana dall’8 al 13 novembre, si terrà un workshop sulla creazione di videogiochi a La Aldea de San Nicolás (presso l’I.E.S.) e a Villa de Moya (nel vecchio ufficio turistico Parque Pico Lomito).

La formazione, rivolta a tutto il pubblico, sarà tenuta dallo sviluppatore canario PlayMedusa e tratterà le nuove tendenze del mezzo, compresi i videogiochi online e i giochi per cellulari. L’iscrizione può essere effettuata gratuitamente attraverso il sito web di Pueblos Creativos.

D’altra parte, l’azione ‘¡A Escena!’ avrà luogo nella città di Moya, in cui i residenti del comune possono partecipare a spettacoli con artisti professionisti nelle prove dell’8, 9 e 10 novembre.

In questa occasione, saranno accompagnati dalla compagnia Anartistas, che eseguirà il suo ‘Cabaret Varieté’ il 13 alle 19:00 nella Casa de la Cultura de la Villa de Moya.

Questo stesso spettacolo sarà ripetuto nel Centro Culturale Municipale di La Aldea de San Nicolás il 28 alle 12:00, e le prove saranno dal 22 al 24, entrambi inclusi.

Dal punto di vista musicale, domenica 14 alle ore 12:00 ci sarà un concerto alla Casa de la Cultura di Moya del quartetto di sassofoni Travesía, che renderà omaggio al jazz e alla figura di Pedro Iturralde.

Allo stesso tempo, il Centro Municipal de Cultura di Artenara ospiterà l’ultima sessione dello spettacolo ‘Mi Camino’ di Badabadum.

Parallelamente a tutte queste attività, le nuove sessioni del Club di lettura continueranno a svolgersi durante tutto il mese. Più precisamente, martedì 16 si terrà a Moya una tavola rotonda sulla letteratura orale con Casandra González, Yeray Rodríguez e Jose María Dávila, e lunedì 29 un incontro con la scrittrice Carmen Gómez Aristu, entrambe le sessioni alle 18:00.

Oltre a questi eventi una tantum, si terranno attività di divulgazione nei centri educativi per avvicinare la cultura ai residenti locali e permettere loro di parteciparvi.

Tutta questa programmazione fa parte delle linee principali di Pueblos Creativos, un progetto che cerca di portare la cultura nei comuni rurali.

Alcune delle più importanti, e le più abbondanti durante il mese di novembre, sono le Cápsulas formativas e EDAC (Espacios de Debate Abierto Sobre Cultura), che sono laboratori e conferenze, rispettivamente, con un carattere formativo e rilassato, o NexoCultura, che comprende tutte quelle attività culturali che cercano l’attenzione di nuovi pubblici.

I biglietti per le attività possono essere ottenuti attraverso il sito web di Pueblos Creativos.