Il TSJC sarà chiamato a ratificare la presentazione del greenpass per le attività soggette a restrizioni.

Il consiglio direttivo di oggi sta studiando l’ordinanza dell’assessore regionale alla sanità che stabilisce il meccanismo di attuazione di questi documenti per la realizzazione di attività in tutti i settori che attualmente hanno restrizioni di capacità e di orari di apertura.

Questo ordine sarà presentato al TSJC per la ratifica. L’obiettivo è che, se ratificato, possa entrare in vigore a partire da dicembre.

Il Ministero Regionale della Salute metterà a disposizione un’applicazione che faciliterà a tutti i settori la lettura e la convalida dei codici QR dei certificati Covid. Sarà disponibile per qualsiasi azienda, amministrazione o cittadino per l’uso sui telefoni cellulari e sul web.

Il Consiglio di Governo delle Canarie di questa mattina (ieri giovedì25) si è occupato dell’ordinanza dell’Assessore regionale alla Salute che articola la procedura di attuazione della richiesta di presentazione del test o del certificato vaccinale in quei settori e attività soggetti a restrizioni, sia in termini di capacità che di orari di apertura.

L’implementazione di questo certificato, che sarà sottoposto alla ratifica dell’Alta Corte di Giustizia delle Canarie, permetterà ai settori che lo applicano di rendere più flessibili le restrizioni, poiché potranno usufruire delle misure del livello inferiore in cui si trova la loro isola in qualsiasi momento.


L’attuale situazione epidemiologica nelle Isole Canarie rende necessaria l’attuazione di misure per conciliare le restrizioni per prevenire la diffusione del virus con il mantenimento dell’attività economica nei settori produttivi dell’arcipelago, sempre in condizioni di sicurezza sanitaria.

L’ordinanza, per mandato legale, deve essere sottoposta all’Alta Corte di Giustizia delle Canarie (TSJC) per la ratifica, dopo di che sarà attuata da dicembre in tutti quei settori e attività che hanno qualche tipo di limitazione di capacità o di orario.

Inoltre, nel Consiglio direttivo di ieri è stato deciso di prorogare le misure in vigore per l’estensione della capacità e degli orari di apertura, che scadono il 30 novembre.

Nel caso delle restrizioni generali sugli orari di apertura e sulla capacità, questa estensione durerà fino al 14 dicembre, che potrà essere rivalutata dopo 15 giorni a seconda della situazione epidemiologica.

Per quanto riguarda l’accordo che estende la capacità nel trasporto pubblico terrestre regolare urbano e metropolitano di passeggeri, è stata concordata una proroga fino al 31 gennaio 2022.

App per il controllo del certificato Covid

Per facilitare l’implementazione del certificato, il governo delle Canarie metterà a disposizione un’applicazione, già in fase di sviluppo, per facilitare la lettura e la convalida dei codici QR dei certificati.

Sarà disponibile per qualsiasi azienda, amministrazione o cittadino e permetterà di verificare l’autenticità del certificato da un telefono cellulare (o tablet).

Sarà lanciato in formato Web-APP , Android e Apple.