Intimo prossimo venturo

L’indiscusso protagonista della stagione primavera estate 2014 è il beachwear, a differenza della corsetteria che risente di un calo. Discorso a parte per i capi di intimo liscio e quello “tecnico”, con pezzi confortevoli dallo stile attuale, lavorazioni e materiali innovativi, le chiusure multifunzione dei reggiseni, che permettono di indossarli sotto qualsiasi abito o scollatura. Il “taglio vivo” degli slip che non lascia segni sotto capi attillati ed impalpabili. Il colore più gettonato e “furbo” nel settore intimo è il nudo che, soprattutto sotto i colori chiari, si mimetizza con la pelle. Tornando al beachwear, i colori che non mancano mai sono il rosso, il bianco, il sabbia ed il nero, diventati ormai un classico, ma la vera tendenza sono le fantasie: Optical bianco e nero, ricami e pietre, neo mimetico, tribal couture e tante stampe etniche dal Messico all’India, passando dall’Africa per poi finire in un romantico mix di piccole frappe e sangallo. Tutti rigorosamente accompagnati dai loro fuoriacqua, caftani, parei

ed abitini dai mille usi, sia in spiaggia che per un abbigliamento formale ma di classe. Non dimentichiamo a tal proposito l’importanza dei vari accessori, quali borse in paglia, ciabattine, cappelli e vistosi bijoux da indossare, anche questi, sia sulla sabbia che fuori!